Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

ZOOM TEMPESTA: cosa succede in Europa?

Piogge e venti forti, ma per il momento non si segnalano danni ingenti. Tutto il settore centro-occidentale del Continente sarà a rischio fino alla giornata di mercoledì.

In primo piano - 12 Gennaio 2004, ore 16.02

La paura era tanta, soprattutto in Svizzera, in Francia e in Austria, nazioni sconvolte dal passaggio di Lothar, che avvenne il 26 dicembre del 1999. Al momento si registrano venti che raggiungono forza 6 (circa 50km/h) sulle coste occidentali della Francia, con direzione di provenienza W. Sull’Europa centrale il vento soffia con meno violenza e ha una componente più meridionale. Venti a forza 4 si registrano sulla Scandinavia, con direzione in prevalenza da S o da SW. Ricordiamo che, in occasione di “Lothar”, i venti in alcuni casi avevano ampiamente superato i 100km/h. Anche dal punto di vista delle precipitazioni, non si hanno accumuli molto elevati sulla Francia; nelle ultime 12 ore si sono registrati 15mm a Nantes, 13mm a Parigi, 8mm a Lione e 6mm a Bordeaux. Le precipitazioni più intense, anche di tipo nevoso, si hanno in prossimità dei contrafforti alpini, dove l’aria umida in arrivo da W è costretta ad un sollevamento forzato. Un cenno anche alla temperature, che si mantengono molto miti. Addirittura Parigi registra al momento 15°. Sulla parte meridionale della Penisola Iberica si registrano valori primaverili a tutti gli effetti: i 21° di Siviglia ne sono una palese testimonianza. Anche per la giornata di martedì 13 gennaio si prevede tempo nel complesso perturbato sulla Francia, sulla Svizzera, sull’Austria e sulla Germania, con piogge e venti che potrebbero raggiungere intensità di tutto rispetto. Nevicate abbondanti sui settori alpini francesi, direttamente esposti alle correnti occidentali. Le temperature si manterranno nel complesso miti su queste nazioni, stante la massa d’aria di matrice oceanica. Sulla Scandinavia si prevedono nevicate diffuse, con temperature anche al di sotto dello zero. Sull’Europa orientale i venti giungeranno più attenuati, ma il tempo non sarà buono. Si prevedono infatti nevicate a Varsavia e piogge a Praga e Vienna. Sulla Grecia e l’Albania il tempo dovrebbe mantenersi discreto, senza precipitazioni rilevanti, mentre seguiterà a fare caldo per la stagione sulla Penisola Iberica, segnatamente sull’Andalusia, dove le temperature potrebbero superare i 20°.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum