Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Weekend poco promettente al centro e al sud

Lo sviluppo di un minimo al suolo sul Tirreno centrale rinvigorirà le condizioni di instabilità sulle nostre regioni centro-meridionali, apportando anche alcuni probabili episodi di maltempo.

In primo piano - 13 Ottobre 2009, ore 12.12

Non sarà un fine settimana idilliaco per le regioni del centro-sud. Un impulso instabile proveniente dai Balcani, il terzo in ordine di serie inserito nel grande fiume artico che ha preso piede sulla nostra Penisola, valicherà l'Appennino centrale nella giornata di venerdì 16, causando lo sviluppo di un minimo orografico al livello del mare sulle acque del Tirreno. La manovra metterà a stretto contatto le fredde correnti nord-orientali di origine continentale con quelle più miti di estrazione mediterranea, predisponendo l'atmosfera alla costruzione di strutture nuvolose piuttosto ben organizzate. Il tocco decisivo però, come spesso avviene, verrà dato dalla situazione presente alle quote medio-alte della troposfera. La corrente a getto, oltre a inviare sul posto alcuni mulinelli di vorticità, tenderà ad amplificare l'onda depressionaria, mentre dagli alti piani della troposfera inizierà a trafilare aria molto secca. Quest'ultima si troverà dunque a sorvolare l'aria decisamente più umida delle quote sottostanti promuovendo una generale instabilizzazzione delle masse nuvolose. Già sabato, ma probabilmente con maggior enfasi nella giornata di domenica, si avvicenderanno alcuni rovesci sulle coste abruzzesi e molisane, subito sostituiti però dal rischio di temporali in arrivo sulle coste toscane, laziali e campane. Nel frattempo l'onda depressionaria avrà guadagnato anche la Sicilia, dove partirà una ulteriore mandata temporalesca diretta verso la Calabria. Non si esclude il coinvolgimento anche di Lucania e Puglia, soprattutto nella giornata di domenica, con rovesci irregolari e qualche manifestazione temporalesca. La quota neve risalirà qualche centinaio di metri sulle cime dell'Appennino, mentre venti di burrasca sferzeranno a rotazione ciclonica tutti i nostri mari centro-meridionali.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 01.49: A32 Torino-Bardonecchia

blocco incendio

Tratto chiuso causa incendio nel tratto compreso tra Svincolo Avigliana Ovest (Km. 8,7) e Svincolo..…

h 01.46: S03 Strada Grande Comunicazione Fi-Pi-Li (diramazione per Pisa)

coda incidente

Code causa incidente nel tratto compreso tra Svincolo Pisa Nord Est (Km. 71) e Svincolo Navacchio-V..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum