Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Weekend INSTABILE su diverse regioni italiane, poi...

L'alta pressione si attenua, un cambiamento del tempo riguarderà soprattutto i settori centrali e settentrionali d'Italia tra domani, venerdì 17 aprile ed i primissimi giorni della prossima settimana ( lunedì 20 - martedì 21). Uno sguardo anche al medio-lungo termine, quando potrebbe ritornare l'anticiclone.

In primo piano - 16 Aprile 2015, ore 17.00

L'alta pressione abbandona il territorio italiano ed il tempo atmosferico inizia a cambiare a partire dalle regioni più settentrionali del Paese, Sardegna inclusa. Era logico che tale stato di cose non potesse durare nel tempo, siamo ancora in un periodo troppo prematuro per poter pensare di sperimentare condizioni persistenti di alta pressione tiepida e mite come quella che abbiamo avuto in queste giornate.

Il tempo cambia ad iniziare dalle regioni settentrionali, dove quest'oggi alcuni addensamenti consitenti interessano ampi tratti di costa, comprendendo anche le zone più interne. Un cambiamento ancor più deciso delle condizioni atmosferiche interverrà nella giornata di domani, venerdì 17 aprile. Su alcune delle nostre regioni, la pioggia tornerà a farsi vedere dopo molte giornate di tempo assolato e secco, riferendoci special modo alle aree settentrionali italiane, le quali stanno sperimentando una primavera piuttosto scarna, non solo di annuvolamenti ma anche e soprattutto di precipitazioni.

Un calo della temperatura è atteso nel fine settimana, anche se i valori termici appaiono ritoccati leggermente al rialzo rispetto agli aggiornamenti dei giorni scorsi. In effetti dopo una simile "stangata" di calore, era difficile pensare che l'isoterma +0°C alla quota di 850hpa (circa 1500 metri) potesse ritornare a farsi vedere addirittura nella seconda metà di aprile. Comunque, un certo rientro d'aria fresca da nord-est sarà evento assodato, anche se tale massa d'aria andrà influenzando il tempo italiano solo per un periodo molto limitato, riferendoci nello specifico al weekend ed i primissimi giorni della prossima settimana, peraltro con effetti sensibili solo sulle regioni settentronali e su parte di quelle centrali. Le aree di mezzogiorno ne usciranno "quasi" indenni, sperimentando un aumento della nuvolosità ed un rinforzo del vento, senza nessun calo apprezzabile della temperatura.

Volgendo lo sguardo alle medie ed alle lunghe distanze temporali, sembrerebbero ripristinarsi condizioni anticicloniche, seppur inserite in un contesto meno caldo rispetto quanto avvenuto in questa seconda decade di aprile. Una fase anticiclonica che potrebbe quindi riguardare la terza ed ultima decade di aprile, in attesa di un possibile cambio pattern nel mese di maggio, evidenziato anche da alcune previsioni stagionali.

Staremo a vedere.

Seguite gli aggiornamenti.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum