Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

WEEKEND: il centro-sud alle prese con la perturbazione scaccia freddo

Una saccatura di origine canadese si allungherà nella seconda parte della settimana sull'Europa occidentale e sull'Italia e nel weekend rilascerà un minimo di pressione all'origine di diffuso maltempo per il centro e il sud, soprattutto sabato.

In primo piano - 2 Febbraio 2010, ore 12.00

Il vento sta cambiando. Dopo la frustata artica, altri scenari si aprono all'orizzonte. Un breve intermezzo anticiclonico di tipo mobile farà da cuscino fino a giovedì tra le due situazioni e permetterà lo scambio di consegne tra Artico e Atlantico per la presa in carico dell'Italia. Sarà una saccatura canadese a dettar legge nel corso del weekend sull'Italia. Il sacco depressionario verrà stirato dalla corrente a getto in rapida uscita dal nord America e per questo motivo ci piomberà letteralmente addosso. L'irruenza del getto però sarà anche la causa stessa che, altrettanto rapidamente, decreterà la successiva decadenza dela struttura. Questo perchè l'opera di stiramento finirà per staccare un cut off, ossia un vortice ormai non più alimentato, che sopravviverà sull'Italia meridionale fino a domenica, allorquando l'attrito con la nostra accidentata Penisola, ne sfiancherà definitivamente le energie. La giornata di sabato sarà quella che vedrà la maggior fenomenologia, questo perchè il minimo di pressione attraverserà il nostro Paese percorrendo una traiettoria che lo porterà a zigzagare dal golfo Ligure al medio Adriatico e da qui nuovamente verso il basso Tirreno per poi deviare ancora e puntare la sua destinazione finale, lo Jonio. Incernierato in questa trottola vagante un ben organizzato sistema frontale ricoprirà sabato con il suo ventaglio di precipitazioni l'Emilia Romagna e tutto il centro-sud. Ai margini invece il nord, in modo particolare i settori occidentali, dove si potrà sperare in qualche bello sprazzo di sereno, soprattutto nel corso del pomeriggio. Le fattezze delle masse d'aria che confluiranno entro il gorgo depressionario nel frattempo domicilatosi sulla nostra Penisola, non permetteranno nevicate a quote pianeggianti, ma relegheranno comunque un bel carico di neve lungo tutta la dorale appenninica e sui monti della Sicilia, mediamente intorno a 1000 metri; faranno eccezione i settori romagnoli e marchigiani settentrionali, dove qualche spruzzata di neve potrà anche scendere più in basso, intorno a 500-700 metri nelle ore pomeridiane. Domenica il lento indebolimento del vortice causerà un graduale stemperamento dei fenomeni i quali tenderanno a concentrarsi principalmente al sud e sui contrafforti appenninici affacciati sul medio versante adriatico; su quest'ultimo settore la quota neve potrebbe abbassarsi temporaneamente fin verso i 600 metri. Il sole invece, già ben saldo al settentrione e sulla Sardegna, guadagnerà rapidamente terreno in mattinata anche sulle regioni tirreniche e sul sud della Sicilia. L'indebolimento dei venti nord-orientali a partire dal settentrione testimonierà la fase conclusiva di questo passaggio perturbato di metà inverno, portando via il freddo artico e introducendo il meno rigido regime atlantico.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 01.21: A2 Autostrada del Mediterraneo

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente a 1,175 km prima di Area di servizio Salerno (Km. 7,4) in direzion..…

h 01.13: SS389 Di Budduso' E Del Correboi

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente a 4,255 km prima di Incrocio S.Reparata (Km. 36) in direzione Incr..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum