Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Week-end di instabilità e maltempo al sud

Una attiva perturbazione proveniente dalla Sardegna darà luogo ad una generale accentuazione dell'instabilità tra venerdì pomeriggio e domenica, con una fase di tempo addirittura perturbato nella giornata di sabato.

In primo piano - 15 Febbraio 2013, ore 12.26

 Regione che vai perturbazione che trovi. La nuova arrivata, la numero 5 del mese di febbraio, è già in via di sviluppo dal mare del Nord, attraverso la Francia fin sulle nostre regioni settentrionali. Qui essa sta subendo un processo di scissione all'altezza dell'arco alpino. Il ramo meridionale, supportato da un massimo di vento alle quote superiori (ramo della Corrente a Getto diretto verso sud), andrà ad approfondire un minimo di pressione che dalla Sardegna si trasferirà velocemente verso il nostro meridione sabato, per poi proseguire verso l'Egeo domenica.

Il suo rapido sviluppo darà nuova linfa al corpo nuvoloso che già nel corso di venerdì darà luogo ad rapido un peggioramento sulla Sardegna. Sarà però sabato che la perturbazione darà il meglio di sè. Piogge, anche a carattere di rovescio, perfino temporali, dapprima sulle regioni tirreniche e sul nord della Sicilia, poi su quelle ioniche e del basso Adriatico, perfino nevicate a quote relativamente basse. Il tutto condito da un temporaneo ma deciso rinforzo del vento su tutte le regioni.

Focalizzaimo dunque l'attenzione sulla giornata di sabato: fin dalla notte tempo perturbato su tutto il meridione, con rovesci ovunque, anche a sfondo temporalesco su Campania, Calabria tirrenica e nord Sicilia. Quota neve compresa tra i 600-800 metri di Molise e Gargano, agli 800-1000 delle altre regioni peninsulari, fino ai 1000-1200 della Sicilia.

In mattinata passaggio a variabilità sull'Isola, ancora precipitazioni sparse altrove, ma temporaneamente più deboli. Nuova intensificazione dei fenomeni dal pomeriggio, con prosecuzione anche in serata, in particolare su Puglia, Basilicata ed estremo nord della Calabria. Possibilità di temporali in Puglia. Nevicate intorno a 800-1000 metri, ma con qualche episodio anche a quote temporaneamente più basse nel corso dei fenomeni più intensi. Sugli altri settori piogge sparse ma anche pause asciutte.

Domenica ancora maltempo su Puglia, Basilicata e nord della Calabria, con ulteriori rovesci e nevicate che scenderanno mediamente fin verso i 600-800 metri. Possibilità di temporali anche forti o comunque di fenomeni intensi in particolare sul Salento. Non si esclude la possibilità di grandinate. Variabilità altrove, con possibilità anche di alcune schiarite. specie su Sicilia, bassa Calabria e Campania.

Una attenuazione dei fenomeni è prevista nel corso della notte su lunedì, in corrispondenza dell'allontanamento del vortice verso la Grecia e l'Egeo. 


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum