Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Wall cloud: una seria minaccia

I segreti della nube a muro.

In primo piano - 4 Aprile 2011, ore 09.16

Il temporale a supercella si distinque per la rotazione che avviene nel canale delle ascendenze, si parla allora di "updraft rotante" e si chiama in causa il termine mesociclone, cioè di ciclone su media scala.

Il temporale a supercella è dunque pericolosissimo; le discendenze possono rientrare nel cumulomembo originando una nube a muro (wall-cloud) da cui può staccarsi una nube tornadica (funnel-cloud).

La supercella è un unico sistema temporalesco e si differenza dai sistemi convettivi a mesoscala che nascono dall'unione di diversi elementi temporaleschi. Oltretutto la sua direzione sfugge alla circolazione generale e può diventare imprevedibile.

Un elemento interessante osservabile in una nube cumuliforme in crescita è il "ghiacciamento" che coincide nel passaggio da cumulus congestus a calvus: in quel momento il rischio di temporale si fa concreto.
Curioso ed importante anche il fenomeno della "fibrillazione": piccoli ciuffi o brandelli di nubi si staccano dal cumulo.

Il "lowering" o abbassamento del cumulo, indica la zona in cui vi è un intenso updraft; dall'abbassamento della base del cumulo si può formare una nube a muro con rischio di tornado.

La nube a muro (wall-cloud) si forma giacchè le discendenze non dilagano al suolo a causa della rotazione indotta dalla supercella. Il classico scalino si forma giacchè vi è condensazione ad una quota più bassa rispetto alla base originaria del cumulonembo.

La nube a muro compare solo nelle supercelle e può anche non ruotare.

La nube a coda (o tail cloud) è parallela al terreno e si estende dall'area delle precipitazioni verso la nube a muro.

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum