Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Virata dei modelli: l'obiettivo del MALTEMPO potrebbero diventare...

Nel corso della prossima settimana l'obiettivo del maltempo potrebbero diventare le isole maggiori.

In primo piano - 18 Ottobre 2019, ore 09.21

Com'era prevedibile quando una saccatura si insacca in modo così deciso sull'ovest del Continente, i modelli faticano a digerirne un successivo spostamento verso levante.
Oggi mostrano per la metà della prossima settimana (mercoledì 23) il vortice che, ormai isolato e indebolito sulle Baleari, tenta faticosamente di avanzare verso levante, finendo per arenarsi nel fine settimana 26-27 ottobre, all'altezza dell'Algeria, limitandosi a coinvolgere le Isole Maggiori. (Mappa qui sotto)

Un disegno forse un po' troppo limitativo per la figura depressionaria ma che ci mostra una volta di più quanto i modelli matematici si trovino in difficoltà con questo tipo di configurazioni.

E' possibile che invece il vortice stesso riesca a coinvolgere in modo più netto tutto il Paese come si vedeva sino a 24 ore fa? Certamente, ma le probabilità vanno calando, perché avvicinandosi l'evento i modelli alzano sempre più i geopotenziali, in altre parole stemperano il freddo presente in quota. (Così le figure depressionarie perdono importanza).

Oltretutto è stata cancellata anche l'ipotesi fredda: la doppia colata in discesa dal Polo si dividerà già all'altezza della Scandinavia, una parte sarà deviata in pieno Atlantico, la seconda scivolerà sulla Russia.

Tornando agli effetti della depressione il modello americano ipotizza comunque nella seconda fase della vita della depressione un coinvolgimento per GIOVEDI 24 ottobre essenzialmente della Sardegna, della Sicilia e dell'estremo nord-ovest, come si nota in questa mappa qui sotto:

Tra venerdì 25 e sabato 26 il fronte generato dal mulinello depressionario, pur indebolito, dovrebbe riuscire a coinvolgere parte del territorio continentale, specie i versanti tirrenici, come mostra la mappa seguente, da prendere con le pinze, vista la distanza temporale e il notevole ridimensionamento del vortice:



 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum