Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Venerdì 21 giugno, arriva il Solstizio d'Estate

Curiosità e spiegazioni scientifiche su questo importante appuntamento astronomico che sancisce l'esordio della stagione estiva astronomica.

In primo piano - 21 Giugno 2019, ore 09.21


 

Alle ore 17.54 di oggi, nell'emisfero boreale il Sole verrà a trovarsi alla massima altezza rispetto all'orizzonte, questa giornata risulta anche la più lunga dell'estate con un totale di oltre 15 ore totali di soleggiamento ed è nota comunemente col termine di Solstizio, segnando l'esordio 'ufficiale' della stagione estiva astronomica. Mentre sul nostro emisfero il Sole viene e trovarsi gran parte del tempo sopra l'orizzonte, dall'altra parte del mondo (Emisfero Australe) la sua posizione risulta molto più inclinata ed in gran parte nascosta sotto l'orizzonte (Solstizio Invernale). Questa condizione determina oltre ad una evidente differenza tra la lunghezza del giorno e della notte, anche una variazione delle stagioni. 

La data del Solstizio è soggetta a variazioni nell'arco degli anni, non sempre cade al 21 di giugno ma può oscillare tra il 20 ed il 22 del mese, la Terra impiega infatti 365 giorni e circa 6 ore per compiere un'orbita completa intorno al Sole, ogni 4 anni a causa di questa differenza è necessario recuperare il tempo in eccesso, attraverso gli anni bisestili. Per questa stessa ragione possono le variare anche le date di Solstizio d'Inverno ed Equinozio di primavera e autunno. 

La parola Solstizio è di origine latina da solstitium composto da 'sol' e 'sistere', letteralmente Sole e fermarsi, alludendo al significato del fenomeno astronomico che porta la nostra stella a toccare il punto più alto nella volta celeste, fermando la sua ascesa. 

Tra le curiosità legate a questa ricorrenza, il complesso neolitico di Stonehenge (UK) durante il Solstizio d'estate viene attraversato da un fascio di luce che colpisce esattamente la Heel Stone, un altare di pietra situato al centro del complesso. Una coincidenza che non può essere casuale e che aumenta ulteriormente il pathos e la suggestione su uno dei luoghi più mistici d'Europa, la cui antica funzione è ancora incerta tra religione ed astronomia.

 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum