Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Venerdì 15 marzo al nord: tra CALDO e FAVONIO...

Possibile valicamento dei 20° su molte zone di pianura del nord nel pomeriggio di domani, venerdì 15 marzo.

In primo piano - 14 Marzo 2019, ore 14.48

Torna "l'incubo" del Favonio, vento caldo e secco in discesa dalle Alpi, che nella giornata di domani, venerdi 15 marzo, potrebbe nuovamente interessare le regioni settentrionali. 

Il Favonio (letteralmente: vento favorevole ai germogli) è una condizione assai gradevole che un tempo interessava SALTUARIAMENTE l'alta Italia. Adesso con i nuovi assetti climatici, risulta una presenza praticamente costante e con la sua secchezza asciuga quel poco di umidità ancora presente nei terreni. Da qui il termine "incubo", in quanto ogni volta che si presenta aggrava i problemi di carenza idrica che sono già preoccupanti su queste zone. 

Dalla mappa si nota un copione visto e rivisto svariate volte nel corso degli ultimi anni...

Una perturbazione si addosserà alle Alpi portando abbondanti nevicate sui settori di confine. I nostri versanti saranno invece soggetti alla ricaduta dei venti nord-occidentali ormai privi di umidità, che tenderanno a surriscaldarsi per compressione a livello del suolo. 

Ecco il motivo dei 20° che nella giornata di venerdi verranno valicati su molte zone di pianura, associata a tassi di umidità bassissimi. 

Anche i settori dell'alto e medio Adriatico assisteranno ad aumenti termici stante la compressione indotta dal Garbino, vento di caduta da ovest proveniente dall'Appennino. 

Insomma, la Natura invece di inviare piogge benefiche al nord sta per partorire l'ennesima "seccata"; pazienza...la Natura è indifferente, non benevola ai bisogni dell'uomo.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum