Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Variabilità oceanica sull'Europa, fino a quando?

Il tempo dei prossimi giorni, nonostante l'arrivo di dicembre, continuerà ad avere ben poco di invernale. Vediamo assieme i tratti salienti della circolazione prevista in Europa nel prossimo futuro.

In primo piano - 5 Dicembre 2019, ore 18.40

Ogni anno quando arriviamo all'inizio di dicembre, la storia si ripete; un ricompattamento del Vortice Polare determina il rinforzo delle correnti occidentali che sul nostro Paese portano spesso ad un rinforzo dell'alta pressione distesa lungo i paralleli, dall'oceano Atlantico, fino al cuore dell'Europa. Si tratta di una circolazione atmosferica che lascia ben poco spazio a delle sinottiche di tipo freddo, almeno fino al termine della prima metà di dicembre, l'evoluzione del tempo prevista sull'Europa, non sembra anticipare alcun tipo di risvolto invernale. Continueremo infatti a commentare un tempo governato dalle correnti oceaniche accompagnate da un profilo della temperatura che risulterà piuttosto mite. Ecco la previsione del modello americano riferita a domenica 8 dicembre:

Abbiamo tuttavia delle differenze di rispetto allo schema circolatorio degli scorsi anni, il cuore più caldo e stabile dell'anticiclone, sembra infatti destinato a restare isolato sull'oceano Atlantico, quindi non più ad occupare il continente europeo. A lungo andare le correnti instabili oceaniche, potrebbero scavarsi un varco verso l'Europa, con una circolazione più ondulata ipotizzata dal modello americano dalla seconda decade di dicembre. Tale circolazione nonostante tutto, potrebbe lasciarci con un tempo abbastanza dinamico e variabile anche nel futuro, anche se al momento nessun modello sembra ipotizzare un'ipotesi fredda. Ecco la previsione del modello americano riferita a venerdì 13 dicembre, nella quale possiamo osservare un'azione di tipo più instabile prevalentemente dominata dalle correnti artiche o polari marittime:


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum