Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Variabilità di primavera ma con la possibilità di un'ondata di CALDO al centro-sud

Si riconfermano scenari di estrema variabilità atmosferica almeno sino al termine della prima metà di maggio; vediamo nel dettaglio le ultime novità messe in luce dai modelli.

In primo piano - 4 Maggio 2017, ore 20.00

Una circolazione depressionaria piuttosto vistosa, interessa ancora le nostre regioni settentrionali, portando con sè manifestazioni sparse di instabilità anche a sfondo temporalesco. Nel corso delle prossime ore tale struttura tenderà tuttavia a perdere di importanza, lasciando spazio al rinforzo effimero di un promontorio mobile di alta pressione che domani, venerdì 5 maggio, interesserà il bacino centrale del Mediterraneo. Sarà però una parentesi del tutto effimera.

A livello generale europeo, ritroviamo infatti protagonista della scena, una circolazione assai disturbata che sul Mediterraneo si manifesta attraverso un via vai continuo di sistemi nuvolosi. Nel weekend ormai immimente (sabato 6 - domenica 7 maggio), ritroveremo una nuova, veloce depressione pronta a trascinare sul nostro settentrione d'Italia l'ennesima perturbazione foriera di un nuovo apporto precipitativo.

Il consolidamento di alcune importanti figure anticicloniche in posizione fortemente anomala sull'oceano Atlantico settentrionale, andranno ancora a favorire il mantenimento di una circolazione assai instabile e fresca sull'Europa e soprattutto sulla Penisola Scandinava, laddove ritroveremo il vero e proprio centro motore di tutta la "giostra" messa in moto dall'atmosfera in questa tormentata fase primaverile di inizio maggio.

Dopo la perturbazione di sabato 6 maggio, spiccano quindi all'occhio di noi osservatori due distinte fasi atmosferiche:

 

- la prima fase sarà caratterizzata da una circolazione di venti freschi settentrionali che terranno impegnati i settori centrali ed orientali d'Europa tra domenica 7 e martedì 9 maggio. Sul nostro Paese clima fresco e ventilato con manifestazioni occasionali di instabilità a sfondo temporalesco.

- La seconda fase, ben più importante, sarebbe caratterizzata dal rinforzo di una depressione sull'ovest Europa, la circolazione sui settori centrali del Mediterraneo sarebbe quindi di tipo meridionale con instabilità al nord ed un probabile aumento della temperatura sul Mezzogiorno,sino a valori assai simili a quelli del periodo estivo (da mercoledì 10 maggio in poi).

La previsione rimane da confermare.

 

 

 

 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 10.42: A1 Diramazione Roma Sud

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Barriera Di Roma Sud (Km. 14,9) e Monteporzio (Km. 10,1) in..…

h 10.42: R32 Raccordo Viterbo-Terni (rato)

blocco incidente

Traffico bloccato causa incidente nel tratto compreso tra Svincolo SS3 Ter Di Narni E S.Gemini (Km...…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum