Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Uragano Maria lascia i Caraibi e raggiunge la East Coast : arrivera' in Europa a inizio ottobre

In primo piano - 25 Settembre 2017, ore 17.49

La costa orientale degli USA sferzata dall'uragano Maria. A breve verso New York e ad inizio ottobre anche in Europa! Le ultimissime...

Dopo aver devastato i Caraibi e in particolare Porto Rico, provocando ben 30 vittime e distruzione su vasta scala, l'uragano Maria si sta muovendo verso nord, costeggiando l'intera East Coast americana. L'allerta ora riguarda gli Stati orientali degli USA dove l'uragano continuerà a dispensare piogge forti e venti tempestosi, almeno sino a giovedi 28.

Il ciclone tropicale colpirà marginalmente gran parte della East Coast, in particolare nord Carolina, Virginia, New York e per finire anche il settori canadesi sud-orientali. A quel punto l'uragano avrà perso quasi totalmente le sue caratteristiche di "ciclone tropicale" perdendo non solo molta energia ma anche la sua struttura di auto-alimentazione con cuore caldo. Questo a causa dell'abbassamento costante della temperatura del mare che incontrerà nel suo tragitto verso il nord Atlantico.

Cosa succederà successivamente al ciclone Maria? Dopo aver raggiunto il Canada (dove, nonostante la perdita di forza, provocherà piogge molto forti e venti impetuosi), il ciclone verrà agganciato dalla corrente a getto polare che scorre alle alte latitudini, che in questo periodo dell'anno inizia ad affacciarsi verso le aree più temperate con maggior irruenza.

Prima di essere "agganciato" dalla corrente a getto polare, Maria tenderà ad assorbire l'uragano Lee (un altro ciclone tropicale, più piccolo, che viaggerà sull'Atlantico non molto distante da Maria). Assorbendolo tenderà ad amplificare la sua forza e a quel punto, dopo l'aggancio con la corrente a getto polare, viaggerà rapidamente verso l'Europa. In queste condizioni non possiamo più parlare di uragano o ciclone tropicale : Maria diverrà a tutti gli effetti un ciclone extra-tropicale, ovvero un vortice ciclonico molto più vasto e senza cuore caldo, alimentato dall'aria fredda polare. Contemporaneamente la sua forza tenderà a calare notevolmente rispetto alla forma di "uragano", ma mantenendosi comunque sopra livelli di allerta.


 

 


Autore : Redazione MeteoLive.it

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 00.30: A8 Milano-Varese

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Barriera Di Gallarate Nord (Km. 31,9) e Varese (Km. 42,6) in entr..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum