Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

URAGANI: pochi ricordano che nel 2005...

Tutto quello che accade oggi in termini di uragani sembra di una mostruosità mai vista, in realtà se pensiamo solo a quanto è avvenuto nel 2005...

In primo piano - 7 Settembre 2017, ore 10.18

La stagione degli uragani nell'Atlantico si apre il primo giugno e finisce il 30 novembre. E' accaduto però nel recente passato che i fenomeni tropicali sfidassero ogni precedente e tutte le consuetudini.

Nel 2005 ad esempio dopo essersi formati in un numero tale da aver esaurito la lista dei nomi disponibili, hanno continuato a spuntare nell'oceano anche nel finale della stagione, quando le acque piu' fredde avrebbero dovuto rendere assai improbabile la loro esistenza. 
Il 30 novembre del 2005 la tempesta Epsilon arrivò al largo di Bermuda, ricevendo un nome come 26mo fenomeno dell'anno.

In precedenza, solo nel 1933 erano stati utilizzati tutti i 21 nomi in ordine alfabetico che vengono preparati per uragani e tempeste. Nel 2005 non solo sono stati esauriti i 21 nomi maschili e femminili, ma per la prima volta e' stato necessario ricorrere alle prime cinque lettere dell'alfabeto greco. 

Nel 2005 4 uragani di vasta portata -Dennis, Katrina, Rita e Wilma - hanno colpito gli Usa, superando di uno il precedente record che risaliva solo al 2004.

Ben tre uragani hanno raggiunto la categoria 5, la massima prevista: prima del 2005 solo due volte, nel 1960 e nel 1961, c'erano stati due uragani forza 5, mai tre. Il biennio 2004-2005, inoltre, segna un ulteriore record nel numero complessivo di tempeste tropicali (41, contre le 32 del 1995-96) e di uragani (24, contro i 21 del 1886-87).

L'uragano Katrina e' considerato poi il piu' costoso della storia, con un bilancio di almeno 80 miliardi di dollari (Andrew, nel 1992, era costato 26,5 miliardi di dollari) e il piu' grave negli Usa in termini di perdite di vite umane dal 1928, con le sue almeno 1.300 vittime.

Tra gli altri record stagionali del 2005, comunicati dalla Noaa in una conferenza stampa, figura l'uragano con la piu' bassa pressione atmosferica della storia, indice di enorme potenza (Wilma, 882 millibar).

Il bacino atlantico, secondo gli esperti americani, e' al centro di una fase periodica nella quale si verificano le condizioni ottimali per la formazione di uragani e la situazione proseguira' a lungo, ma Irma ha avuto diversi precedenti, non è il principe o l'uragano degli uragani!


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 18.46: Roma Via Cristoforo Colombo

incidente

Incidente sulla Via di Acilia in direzione centro chiusa la corsia laterale che consente la svol..…

h 18.46: A8 Diramazione Per Gallarate-Gattico

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Sesto Calende-Vergiate (Km. 11,9) e Be..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum