Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Uno sguardo al tempo della prossima settimana; eccone le caratteristiche salienti

L'arrivo dell'alta pressione appare un evento ormai CONFERMATO sia sull'Italia che sull'Europa, tuttavia il sole potrebbe NON essere garantito ovunque e comunque la sua durata sul Mediterraneo non è affatto scontata. Vediamo nel dettaglio la linea di tendenza proposta a cavallo tra gli ultimi giorni di marzo e le prime giornate di aprile.

In primo piano - 24 Marzo 2017, ore 21.30

Situazione attuale: tende temporaneamente a migliorare il tempo sul nostro Paese, laddove il passaggio di un fronte caldo durante la prima parte della giornata, ha dispensato importanti accumuli di PIOGGIA sulle regioni settentrionali, con picchi che su alcune località hanno superato gli 80-100 millimetri di pioggia nel'arco delle 48 ore. Il transito di un sistema frontale di tipo caldo, porta con sè un incremento delle temperature che si fa sentire anche al suolo, soprattutto sulle regioni centrali e meridionali, laddove hanno fatto la propria comparsa delle ampie schiarite. 

Gli ultimi episodi di instabilità nel fine settimana, poi il rinforzo dell'anticiclone. 

Sarà piuttosto lunga ed articolata la sequenza di eventi atmosferici che si consumeranno sul nostro territorio nazionale entro le prossime 48 ore; in questo momento la nostra depressione tende infatti ad arricciarsi sui settori occidentali del Mediterraneo, concendendo all'Italia una tregua temporanea al maltempo.

Entro il pomeriggio di domani, sabato 25 marzo, ritroveremo invece un nuovo corpo nuvoloso in marcia verso le regioni del nord e del versante medio/alto tirrenico,dove nella seconda parte della giornata entreranno in gioco delle nuove precipitazioni.

Domenica 26 marzo andranno invece a migliorare le condizioni atmosferiche sui versanti occidentali ed al nord-ovest, una nuova perturbazione coinvolgerà entro sera le regioni nord-orientali ed i versanti adriatici. Questa perturbazione sarà seguita da una rotazione del vento dai quadranti nord-orientali ed una riduzione generale della temperatura. 

Uno sguardo al tempo previsto a cavallo tra il termine di marzo e l'esordio di aprile: ecco dove l'alta pressione non riuscirà ad arrivare. 

Appare altresì confermata dal nuovo aggiornamento del MODELLO EUROPEO, il rinforzo di una figura d'alta pressione sull'Europa e sul Mediterraneo da martedì 28 marzo in avanti. L'anticiclone andrà a disporre i propri massimi proprio a cavallo tra il nostro Paese e la Mitteleurope, favorendo condizioni atmosferiche molto stabili ed una generale assenza del vento. 

Proprio la mancanza di ventilazione associata alle elevate temperature previste in quota, potrebbero agevolare la formazione di banchi nuvolosi di tipo BASSO, concentrati soprattutto lungo il mar Tirreno ed il mar Ligure, in grado di influenzare negativamente le condizioni atmosferiche previste lungo le fasce costiere occidentali. 

Tra mercoledì 29 e sabato primo aprile, lungo le coste di Lazio, Toscana e Liguria il rinforzo dell'alta pressione potrebbe quindi essere influenzata da questa nuvolosità.

Altrove clima stabile e caldo anche in quota. 

LUNGO TERMINE: nuove speranze di PIOGGIA? 

Una nuova perturbazione viene infine messa in evidenza proprio nei primissimi giorni del nuovo mese. Una perturbazione che sarebbe in grado di scavarsi un varco all'interno del tessuto anticiclonico ma dalle caratteristiche ancora molto difficili da identificare. 

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 12.58: A22 Autostrada Del Brennero

coda incidente

Code per 6 km causa incidente nel tratto compreso tra Ala Avio (Km. 179,1) e Affi-Lago Di Garda Su..…

h 12.54: SS36 Del Lago Di Como E Dello Spluga

incidente

Incidente a 790 m prima di Incrocio Abbadia Lariana (Km. 58) in direzione Incrocio Passo Dello Sp..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum