Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Uno sguardo al finire della settimana; ecco DOVE potrebbero verificarsi i nuovi TEMPORALI

Con l'arrivo del weekend una figura piuttosto importante di bassa pressione si avvicinerà a grandi passi verso il bacino centrale del Mediterraneo. Ecco quali settori potrebbero subire i fenomeni più intensi.

In primo piano - 21 Agosto 2018, ore 12.10

Appare ormai CONFERMATO anche dagli aggiornamenti attuali, il passaggio di una perturbazione piuttosto importante a ridosso del fine settimana. Trattasi di un'ondulazione oceanica che riuscirà a trovare un varco in direzione del Mediterraneo, organizzando una saccatura piuttosto spigolosa che influenzerà il tempo delle nostre regioni dalla seconda metà di venerdì, sino a lunedì 27 agosto compreso. Nel suo complesso il passaggio perturbato avrà ancora caratteristiche estive, anche se la riduzione del quadro termico generale risulterà significativo e probabilmente avrà effetti permanenti sull'assetto generale delle temperature previsto nel periodo successivo (fine agosto, inizio settembre). Da questi aggiornamenti appare infatti probabile un nuovo rinforzo dell'alta pressione negli ultimissimi giorni di agosto, con temperature che, come detto, saranno comunque più gradevoli. 

Si accorcia la distanza previsionale e ci si chiede DOVE potrebbero verificarsi i temporali più intensi. Proviamo a sbilanciarci sulla possibile localizzazione dei fenomeni, senza avere la pretesa di scendere troppo nel dettaglio.

- Ebbene da una prima analisi preliminare, gli effetti di questo nuovo passaggio perturbato si faranno sentire a partire da venerdì mattina con dei temporali tra la costa ligure e toscana.

- Venerdì pomeriggio temporali sui settori alpini e prealpini, con dei temporali che durante la notte guadagnerebbero le zone di pianura.

- Sabato mattina i modelli identificano la formazione di temporali marittimi lungo le coste della Liguria e della Toscana.

- Forti temporali al pomeriggio anche sul nord-est. 


Questo primo step appare un po' più affidabile. 

Il secondo step, l'entrata del nocciolo d'aria più fredda direttamente sulle regioni settentrionali tra domenica e lunedì, potrebbe provocare dei nuovi temporali al momento dalla difficile collocazione. 

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum