Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Una parentesi di tempo INSTABILE nel primo weekend d'ottobre, poi nuovamente anticiclone

La previsione serale del modello europeo, conferma l'arrivo della pioggia su una parte d'Italia nei primissimi giorni del nuovo mese, uno sguardo alle lunghe distanze previsionali mette però in risalto nuovamente il rinforzo dell'alta pressione sull'Europa centrale.

In primo piano - 26 Settembre 2016, ore 21.30

Situazione attuale: una figura possente di alta pressione rinforza sull'Europa, regalando su una buona fetta del nostro territorio nazionale, una bella (e calda) giornata di sole d'autunno. Fanno eccezione le regioni di Mezzogiorno che ancora fanno i conti con l'instabilità sovente a sfondo temporalesco che ha interessato soprattutto le due isole maggiori con fenomeni anche intensi. Un miglioramento è atteso in loco a partire dalla prossima notte. Ventilazione in generale debole. 

ENFASI ANTICICLONICA: in vista un paio di giornate di GRANDE STABILITA'. 

Superate le ultime incertezze, a partire dalle prossime ore verrà dato largo spazio al consolidamento di una figura piuttosto vistosa d'alta pressione che concluderà la mensilità di settembre sotto l'insegna del sole e della grande mitezza. Mercoledì 28 settembre il posizionamento dei massimi anticiclonici a nord delle Alpi, porteranno con sè un rinforzo dei venti nord-orientali favonici che potrebbero localmente innalzare la colonnina di mercurio sino a +30°C

Tra giovedì 29 e venerdì 30 ottobre, il massimo anticiclonico tenderà poi a migrare rapidamente verso i settori orientali del Mediterraneo, un cambiamento del tempo si affaccerà al nostro Paese dai quadranti occidentali. 

Uno sguardo al primo weekend d'ottobre: una perturbazione con prospettive di pioggia su diverse regioni. 


Confermata dagli aggiornamenti serali a nostra disposizione, il passaggio di un fronte nuvoloso che terrà impegnati i cieli del nostro Paese sabato primo ottobre. Il rinforzo della ventilazione di Scirocco innalzerà i valori di acqua precipitabile, su Toscana, Lazio e Campania, potrebbero farsi strada cumulate precipitative anche importanti. Il passaggio risulterà comunque abbastanza mobile e non dovrebbe portare alcun problema di sorta, anche se certamente non mancherà qualche manifestazione temporalesca intensa.

Verranno interessate da tale passaggio anche parte delle regioni settentrionali, con precipitazioni previste sulla Liguria, più episodiche su Piemonte, Valle d'Aosta e Lombardia. Scarsi gli effetti di tale passaggio sulle adriatiche e sul nord-est, qualche precipitazione su questi settori soltanto domenica 2 ottobre

LUNGO TERMINE: anticiclone o instabilità?

Volgendo lo sguardo al cuore della prima decade ottobrina, viene ancora messo in risalto dalla previsione del modello europeo, un nuovo, ennesimo rinforzo dell'alta pressione parzialmente distesa lungo i meridiani d'Europa a garantire sull'Italia tempo ancora stabile, associato ad una circolazione che nei bassi strati risulterà di tipo nord-orientale. 

Seguite gli aggiornamenti. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 21.48: A6 Torino-Savona

blocco

Tratto chiuso nel tratto compreso tra Savona-Zinola-Vado-Alla.. A10 Ge-Ventimiglia (Km. 125,..…

h 21.43: A26 Genova-Gravellona Toce

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Svincolo Di Baveno (Km. 189,9) e Svincolo Di Carpugnino (Km. 181,..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum