Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Una parentesi anticiclonica ancora inserita in un contesto instabile

Benchè nel corso della settimana corrente un'onda anticiclonica africana porterà una parentesi di tempo stabile anche sulla nostra penisola italiana, questo evento appare nulla più di una parentesi inserita in un contesto che determinerà sul nostro Paese ancora diversi episodi di instabilità. In sintesi l'evoluzione atmosferica sino ai primi di giugno.

In primo piano - 24 Maggio 2016, ore 17.30

Trova ormai conferma ufficiale l'arrivo di una parentesi anticiclonica espressamente indirizzata ai settori centrali del Mediterraneo. Ne verrà direttamente coinvolto anche il nostro Paese che sperimenterà tra giovedì 26 e sabato 28 maggio, una parentesi di tempo stabile e caldo che interesserà un po' tutto il nostro territorio nazionale. I picchi termici più elevati saranno prerogativa delle regioni meridionali con particolare riferimento alle due isole maggiori, laddove la colonnina di mercurio potrà portarsi du valori ben superiori i +30°C, segnatamente nelle zone interne e lontane dal mare.

Il contesto circolatorio generale, comprenderà ancora la presenza di alcune vistose circolazioni di bassa pressione centrate col proprio perno sui settori occidentali d'Europa. Tale assetto delle figure bariche sul nostro continente, agevolerà dapprima l'intervento della sopraccitata onda di calore subtropicale africana sui settori centrali del Mediterraneo, mentre con l'evoluzione relativa agli ultimi giorni di maggio, sembrerebbero essere ancora una volta le correnti più fresche e certamente più instabili di origine oceanica ad imporre la propria voce sul palcoscenico atmosferico italiano.

Tale evenienza riguarderebbe i settori centrali e soprattutto settentrionali del nostro Paese, mentre al sud, il sollevamento delle fasce anticicloniche subtropicali, potrebbe rappresentare il punto di partenza per l'avvio di una fase atmosferica vicina agli standard tipici dell'estate. Un proseguimento di questa linea di tendenza, potrebbe riguardare anche i primissimi giorni di giugno.

Per conferme o smentite, seguite i prossimi aggiornamenti.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 01.33: SS17 Dell'appennino Abruzzese E Appulo-Sannitico

problema

Mezzi spargisale in azione nel tratto compreso tra 1,839 km dopo Incrocio Rocca Di Corno (Km. 10,2)..…

h 01.13: A23 Palmanova-Tarvisio

vento-forte

Vento forte nel tratto compreso tra Udine Sud-Tangenziale (Km. 13,6) e Pontebba (Km. 92,4) in ent..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum