Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Una nuova perturbazione in arrivo tra lunedì e martedì, poi...

La prima metà di ottobre si riconferma una lunga fase atmosferica scandita dall'instabilità. Si comincia con una perturbazione in arrivo al centro ed al sud tra lunedì e martedì, incertezze anche nel futuro con la possibilità di un cosiddetto "blocking circolatorio".

In primo piano - 4 Ottobre 2019, ore 19.26

Una nuova circolazione di bassa pressione è prevista raggiungere il nostro Paese nel corso dei prossimi giorni; tra lunedì e martedì ci aspettiamo una nuova recrudescenza di tempo instabile, con una riduzione della temperatura che si farà sentire su quasi tutto il Paese. Il nuovo impulso perturbato avrà una direttrice di provenienza da nord verso sud e pertanto proprio le regioni settentrionali verranno a trovarsi in ombra pluviometrica rispetto al passaggio di questo fronte, sperimentando qualche annuvolamento ma scarse precipitazioni. La parte più consistente dell'evento perturbato si consumerà sulle regioni centrali e meridionali che verranno raggiunte tra lunedì e martedì da nuovi temporali e precipitazioni localmente abbondanti, soprattutto sul medio e basso versante Adriatico. Questa circolazione di bassa pressione viene bene inquadrata dalla previsione del modello lamma riferita alle ore centrali di lunedì:

Nel periodo successivo, la circolazione atmosferica resta al momento abbastanza difficile da identificare; la previsione del modello americano ipotizza lo sviluppo di nuove perturbazioni in arrivo dai quadranti nord-occidentali, con l'anticiclone che continuerebbe a fare da sponda sulla Penisola Iberica. Questa appare al momento l'ipotesi più probabile ma non è l'unica possibile; ci sono degli altri modelli che ipotizzano lo sviluppo di una saccatura a più ampio respiro sull'Europa occidentale, addirittura in grado di portare una situazione di blocking attorno alla metà di ottobre, con rischio di FORTI PIOGGE per alcuni settori del Mediterraneo. Questa ipotesi rimane al momento ancora recessiva tuttavia non è da escludere a priori. Ecco la previsione del modello americano GEM riferita a domenica 13 ottobre:


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum