Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Una nuova perturbazione con l'inizio di FEBBRAIO: ecco DOVE colpirà

Febbraio esordisce con l'instabilità ed un calo delle temperature; aggiornamento sul tempo di inizio mese

In primo piano - 30 Gennaio 2018, ore 20.00

Inizia già in queste ore ad attenuarsi il forte anticiclone che ha monopolizzato le condizioni atmosferiche del nostro Paese negli ultimi due giorni; sostanzialmente un fuoco di paglia, una figura di alta pressione dalle caratteristiche assolutamente effimere, benchè nella sua breve durata sia stato caratterizzato da valori di pressione al suolo particolarmente elevati (sino a 1040Hpa). La conclusione di gennaio, vedrà sul nostro Paese un proliferare considerevole di nuvolosità essenzialmente di tipo basso, concentrata soprattutto lungo i versanti tirrenici della penisola, quale prodotto di una risacca debole di venti meridionali che anticipa l'ingresso di una perturbazione proprio all'esordio di febbraio. 

La nuova perturbazione cavalcherà ancora una volta un ramo della corrente a getto polare, trascinando verso il Mediterraneo, masse d'aria fredde di origine polare-marittima. Il corpo nuvoloso pronto ad investire le regioni settentrionali già entro giovedì primo febbraio, venerdì 2 e sabato 3, trasferimento rapido della nuvolosità verso il Mezzogiorno, miglioramento del tempo sul centro-nord, accompagnato da calo moderato delle temperature. 

PRECIPITAZIONI: dove potranno manifestarsi con maggior facilità?

Giovedì mattina
la pioggia comparirebbe lungo la Riviera Ligure di Levante, alta Toscana, Lombardia orientale, Veneto e soprattutto Friuli. Escluse le regioni di nord-ovest, sottovento sul Piemonte. Giovedì pomeriggio e sera, trasferimento dei fenomeni verso il Lazio.

Nelle prime ore di venerdì, precipitazioni su medio e basso Tirreno, con massime cumulate previste su Lazio, Campania e Calabria. Aumentano le nubi anche sul resto del meridione, sottovento lungo i versanti adriatici. Migliora al nord. 

Sabato i fenomeni sarebbero concentrati esclusivamente sulle regioni di Mezzogiorno, con precipitazioni più abbondanti su Calabria, Sicilia, Puglia e Basilicata. 

VENTILAZIONE E TEMPERATURE: giovedì il Libeccio teso e furente ancora protagonista lungo i versanti tirrenici, rinforzi su Liguria di Levante, alta Toscana, temperature MITI.

Venerdì rotazione del vento dai da Maestrale (nord-ovest) lungo i bacini occidentali. Ancora Libeccio su basso Tirreno, un po' di Scirocco sullo Jonio, con locali rinforzi. Temperature in calo al nord e sulla Sardegna, stabili altrove. 

Sabato rotazione ovunque del vento dai quadranti nord-occidentali, calo (modesto) delle temperature che si estende anche al sud

A presto per nuove news.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 05.48: A90-GRA Aurelia-Salaria

incidente rallentamento

Traffico rallentato causa incidente nel tratto compreso tra Svincolo 2a: Casal Del Marmo e Svincolo..…

h 05.38: A1 Roma-Napoli

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Allacciamento Diramazione Roma Sud (Km. 576,3) e Valmontone (Km...…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum