Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Una nuova deriva di tempo instabile; precipitazioni e calo termico da fine mese

La lunga parentesi di caldo e temperature sopra la norma che ci stanno interessando in queste settimane, sarà destinata ad esaurirsi piuttosto in fretta. Dalla prossima settimana rapido deterioramento dell'alta pressione con riduzione delle temperature e precipitazioni.

In primo piano - 27 Ottobre 2019, ore 16.30

Per i settori meridionali d'Europa, l'ultimo weekend di ottobre si conclude con la presenza di una figura di alta pressione accompagnata da un profilo delle temperature diversi gradi superiore alle medie del periodo. Si tratta di una situazione che poggia radici in un rialzo eccessivo delle fasce anticicloniche subtropicali che ormai sempre più spesso visitano il Mediterraneo anche del cuore dell'autunno. È una situazione che nei prossini giorni dovrebbe risolversi abbastanza rapidamente, i modelli infatti, mettono in luce il passaggio di una perturbazione prevista far breccia sul Mediterraneo tra mercoledì 30 e giovedì 31 ottobre. Si tratta di un impulso che scivolerà lungo il fianco orientale dell'alta pressione delle Azzorre, tenderà quindi a spostarsi molto rapidamente da nord verso sud, scivolando già entro giovedì, sui versanti del medio e basso Adriatico. Sarà inoltre accompagnata da una riduzione delle temperature. Ecco la previsione del modello americano GFS riferita a giovedì 31 ottobre, nella quale possiamo distinguere un impulso di aria instabile scivolare lungo lo stivale italiano, seguito da una riduzione sostanziosa delle temperature:

Un ribasso più convincente del fronte polare sull'Europa, viene preventivato dai modelli nei primi giorni di novembre; in questo caso l'anticiclone potrebbe cedere il passo ad una complessa circolazione di bassa pressione che riuscirebbe a veicolare sul nostro Paese, masse d'aria oceaniche. Proprio della prima settimana di novembre, appare probabile il passaggio di una perturbazione che potrebbe essere accompagnatada precipitazioni anche di un certo peso, nuovamente sui versanti occidentali dello stivale. La previsione del modello americano riferita a martedì 5 novembre, mette in luce una complessa circolazione di aria instabile oceanica raggiungere il Mediterraneo con delle nuove perturbazioni:


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum