Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Una domenica potenzialmente ALLUVIONALE per alcune regioni del sud

Analizziamo i momenti più difficili che si potrebbero avere al meridione e sulle Isole nel corso dei prossimi giorni.

In primo piano - 28 Novembre 2013, ore 10.34

Ci risiamo! Il Mediterraneo sforna un nuovo mostro, in grado di mettere sotto assedio le regioni meridionali e parte di quelle centrali nei prossimi giorni.

Le acque che ci circondano hanno ancora calore da smaltire. Esso viene convertito in energia meccanica ( Grandine, pioggia, nubifragi e vento) ed energia elettrica ( fulminazioni) ogni qualvolta un nucleo vorticoso si trova a transitare sul nostro Mare.

Questa volta, la fase più dura del maltempo dovrebbe colpire parte delle regioni meridionali, in modo particolare la Calabria e la Lucania ionica, il Golfo di Taranto e la Puglia meridionale. Su queste zone l'attenzione sarà massima in quanto le precipitazioni potrebbero assumere carattere di nubifragio o locale alluvione.

Il periodo peggiore sarà ubicato tra il pomeriggio di sabato, la notte e la mattinata di domenica.

Ecco una cartina che riassume gli accumuli di pioggia che si avranno tra le 19 di sabato e le 7 della domenica.

Fa davvero paura la macchia rossa prevista tra la Calabria Ionica, la bassa Lucania e la Puglia meridionale. Attenzione, perchè in questi settori le precipitazioni potrebbero superare anche i 200mm.

C'è però un altro problema, dettato dal fortissimo vento di Scirocco che soffierà su tutta l'area. Esso, oltre ad esaltare i fenomeni per effetto stau, metterà il mare in condizioni pessime e poco atte a ricevere la grossa mole di acqua che scenderà da fiumi e torrenti.

Le precipitazioni su queste zone dovrebbero attenuarsi solo tra la tarda mattinata e il primo pomeriggio di domenica, stante lo spostamento dei massimi precipitativi verso il medio Adriatico (Molise e Abruzzo in modo particolare).

Sardegna: sull'Isola, la fase piu acuta del maltempo dovrebbe subentrare nella giornata di lunedì 2 dicembre. Verrà colpita soprattutto la parte meridionale e orientale dell'Isola...e purtroppo anche la Gallura. Le precipitazioni non saranno intense come sulle regioni estreme meridionali, ma il terreno già fragile e provato dall'alluvione di una settimana fa potrebbe non reggere ad ulteriori piogge.

Il nostro compito è quello di informare e di allertare in caso di eventi molto intensi ( come questo), ma ovviamente la nostra speranza è che i modelli riducano nelle prossime ore il carico di pioggia previsto al meridione. Continuate a seguire tutti gli aggiornamenti.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum