Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Un veloce cambiamento del tempo in arrivo da nord, ma le grandi piogge restano lontane

Sarà un inizio di settimana piuttosto turbolento, raffiche forti di Tramontana e di Grecale sono pronte ad interessare i bacini settentrionali, mentre alcuni temporali sono attesi lungo il versante Tirrenico ed al sud. In seguito l'alta pressione torna ad imporsi sulla scena, almeno per una settimana.

In primo piano - 6 Ottobre 2019, ore 18.20

Una circolazione di bassa pressione in arrivo dall'Europa settentrionale, è prevista portarsi rapidamente verso il Mediterraneo centrale, dando luogo ad un cambiamento del tempo anche sullo stivale italiano. Questa perturbazione sarà accompagnata da un netto rinforzo della ventilazione settentrionale, con raffiche di Bora, Maestrale e Tramontana molto intense che sono previste interessare soprattutto l'alto Adriatico, il mar Ligure, l'alto Tirreno, il Canale di Sardegna e le coste occidentali sarde. La sfuriata temporalesca è pronta ad interessare proprio i settori alto tirrenici per poi portarsi rapidamente verso le regioni centrali e meridionali già entro il pomeriggio di domani, lunedì 7 ottobre. In questa carta di previsione riferita ai venti al suolo nelle ore centrali di domani, mostra le violente raffiche di Tramontana e Maestrale che sono previste interessare soprattutto i bacini settentrionali ed occidentali del nostro Paese:

Questo impulso di instabilità è previsto scivolare molto rapidamente verso le regioni meridionali, lo troveremo suii settori ionici del nostro Paese già entro la mattinata di martedì 8 ottobre.

Nel periodo successivo i modelli ipotizzano nuovamente lo sviluppo di un'onda anticiclonica in grado di interessare Mediterraneo per diversi giorni. Almeno per il momento i modelli sembrano quindi posticipare la nuova azione perturbata governata da venti meridionali, così come era stata ipotizzata qualche giorno fa poco prima la metà del mese, in un periodo compreso tra mercoledì 9 e lunedì 14 ottobre. Secondo le nuove proiezioni, entro tale periodo, le condizioni atmosferiche sul nostro Paese risulteranno soleggiate e generalmente stabili, con un profilo delle temperature che tenderà nuovamente a portarsi superiore alle medie del periodo.

A tal proposito, la previsione del modello americano sembra proprio confermare questa ipotesi, proponendo nella giornata del 13 ottobre, lo sviluppo di una saccatura sull'Europa occidentale che però non avrebbe la forza di coinvolgere il nostro Paese che di conseguenza verrebbe a trovarsi interessato da un'onda anticiclonica dalle caratteristiche abbastanza tenaci:


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum