Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Un occhio alla parte conclusiva di agosto: cosa dovremo aspettarci?

Un rinforzo dell'altra pressione delle Azzorre appare probabile nella parte conclusiva del mese; alcuni elementi saranno però soggetti ad un cambiamento radicale rispetto agli standard attuali. Vediamo nel dettaglio di cosa stiamo parlando.

In primo piano - 22 Agosto 2018, ore 13.30

Una circolazione di bassa pressione coinvolgerà il nostro Paese entro il prossimo fine settimana, portando con sè la prima battuta d'arresto stagionale dalle caratteristiche un po' più incisive. Più che termine dell'estate possiamo parlare di break estivo che raggiunge il Mediterraneo nella parte ormai avanzata della stagione, la parte conclusiva di agosto riserva molto spesso passaggi instabili di questo tipo che sono del tutto fisiologici nel periodo stagionale in atto. Un break non rappresenta però la conclusione ufficiale della stagione estiva che, seppur in modalità meno arrabbiata, avrà qualcosa da dire anche nel futuro. 

A tal proposito l'ultima settimana di agosto sembrerebbe concedarsi sotto un nuovo rinforzo dell'alta pressione delle Azzorre alle latitudini del Mediterraneo. Un rinforzo che, con molta probabilità, poggia ancora radici nell'eccesso di calore presente in sede mediterranea ed europea, un'eredità lasciata dalla forte ondata di caldo intervenuta sul nostro continente nella prima decade di agosto, eventi di grande portata che hanno delle ripercussioni sulla circolazione atmosferica anche nelle settimane successive. 

Le temperature saranno però più contenute rispetto a quelle che abbiamo avuto modo di sperimentare in queste ultime giornate. La perturbazione in arrivo dal prossimo weekend riuscirà infatti a penetrare in modo più efficace sul Mediterraneo, favorendo una diminuzione delle temperature su larga scala che, a stagione ormai avanzata, sarà molto difficile per l'atmosfera recuperare ed anzi probabilmente questo non avverrà, restituendo al nostro Paese una parte conclusiva di estate con valori termici più gradevoli. 

La seconda mappa di previsione di riferisce a martedì 28 e mostra una distensione anticiclonica azzorriana sull'Europa meridionale ed il Mediterraneo.

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum