Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Un lungo periodo di "gestazione"; poi FORSE l'anticiclone

Diamo uno sguardo all'evoluzione del tempo atmosferico previsto in Italia ed in Europa nella prima decade di giugno; i primi giorni del nuovo mese trascorreranno ancora sotto condizioni latenti di instabilità, poi forse sarà il turno di un'anticiclone dalle caratteristiche estive.

In primo piano - 30 Maggio 2016, ore 18.00

Una circolazione moderatamente instabile affluisce in queste ore sul nostro Paese; trattasi di una massa d'aria dalle origini nord-atlantiche, veicolata alle basse latitudini d'Europa dal transito di una vistosa figura di bassa pressione che, entro questi ultimissimi giorni di maggio, stabilirà la propria roccaforte sui settori centro-orientali del nostro continente. Questa manovra avverrà di pari passo col rinforzo graduale di una zona d'alta pressione alle elevate latitudini dell'oceano Atlantico e dell'Europa (Penisola Scandinava), laddove nei prossimi giorni sono previste temperature sopra la norma, con la prima VERA esplosione della stagione calda anche alle elevatissime latitudini europee.

Sui settori centrali d'Europa e sull'area mediterranea, tale manovra determinerà un prolungamento delle condizioni di instabilità che, seppur non più accompagnate da una perturbazione organizzata, potranno comunque ancora determinare numerose parentesi di incertezza, nelle quali il soleggiamento potrà essere bruscamente interrotto dall'arrivo di qualche temporale o di qualche veloce rovescio di pioggia.

Tali condizioni potranno verificarsi soprattutto nelle ore diurne, lungo i rilievi delle nostre Alpi e del nostro Appennino. Nel periodo compreso tra mercoledì primo giugno e domenica 5, queste condizioni di instabilità cosiddetta "termoconvettiva", verranno di fatto esaltate dall'instaurarsi di una circolazione "spuria" di venti orientali che troveranno ragion d'essere proprio nella posizione anomala assunta dagli anticicloni dinamici alle elevate latitudini.

Solo nei giorni successivi potremo assistere ad un rinforzo più convinto dell'alta pressione su Penisola Iberica, Francia meridionale, Italia e forse l'area balcanica. Di fatto questa manovra potrebbe sancire l'esordio "ufficiale" della stagione estiva per i paesi affacciati all'area mediterranea.

Conferme o smentite nei prossimi aggiornamenti.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 21.34: A25 Torano-Pescara

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Allacciamento A24 Roma-Teramo (Km. 72) e Sulmona-Pratola Peligna (K..…

h 21.34: SS39 Del Passo Di Aprica

catene snow

Neve nel tratto compreso tra Incrocio Aprica (Km. 11,9) e Incrocio Cortenedolo (Km. 23,7)…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum