Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Un gelido inverno 2010-11 previsto dagli scienziati polacchi

Inverno freddo, rigido, rigidissimo o normale? In corso una battaglia previsionale sull'esito della prossima stagione invernale.

In primo piano - 12 Ottobre 2010, ore 15.26

Le previsioni di alcuni scienziati polacchi, annunciano un Inverno 2010-11 estremamente rigido, probabilmente il più freddo da mille anni a questa parte.  Ma in Russia non concordano con queste spaventose previsioni, e gli scienziati si stanno dando battaglia.

Dopo un’Estate estremamente calda su parte della Russia (il settore europeo ed Ucraina, mentre sulla Siberia centrale ha fatto freddo), si è ipotizzato, da parte degli scienziati polacchi, l’avvicinarsi di una stagione invernale da freddo record per il nostro Continente, tanto che il prossimo Inverno potrebbe essere il più freddo degli ultimi mille anni.

Gli scienziati polacchi basano questa previsione sull’osservazione che la Corrente del Golfo sembra aver ridotto la propria velocità di circa il 50% negli ultimi due anni.

Un tracollo improvviso, di cui, tuttavia, nessuno pare essersi accorto nel resto della Comunità Scientifica.
In particolare il climatologo Mikhail Kovalevski stima che, continuando questo trend, l’Europa potrebbe presto entrare in una piccola Glaciazione, con il permafrost (terreno gelato in permanenza), destinato a spostarsi verso sud.

Tuttavia, la NASA sostiene, al contrario, che il Global Warming ha rinforzato e riscaldato la Corrente del Golfo, che adesso trasporta più calore verso l’Europa.

Lo scienziato russo Alexander Frolov sostiene che la Polonia e la Scandinavia non si sono accorte di questo fenomeno, in quanto lo scioglimento dei ghiacci polari ha riempito di acqua più fredda la superficie oceanica, “nascondendo” questo riscaldamento della Corrente del Golfo, che, tuttavia, prima o poi si farà sentire.
Le sue previsioni sostengono che il prossimo inverno russo 2010-11 sarà nella norma, e più mite del gelido inverno appena trascorso, con il solo mese di Gennaio che sarà probabilmente freddo.

Nonostante queste rassicurazioni, la città di Mosca è rimasta allarmata dalle possibili conseguenze di un Inverno particolarmente rigido.

Tutti i sistemi dei condizionatori nei grandi edifici pubblici sono stati accuratamente controllati e ripuliti dallo smog e fuliggine caduti sulla città nella scorsa estate, e sono stati allarmati i servizi sociali e la polizia per le possibili conseguenze sulla parte povera della popolazione e sui senza tetto per l’arrivo di un Inverno rigidissimo.

La previsione di un rigidissimo inverno da parte dei climatologi polacchi è stata riportata su “La voce di Mosca”  http://english.ruvr.ru.
 


Autore : Giovanni Mazzoni

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum