Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Un futuro meno caldo e più instabile, temporali anche forti possibili al nord

Le fasce anticicloniche subtropicali africane retrocedono verso sud, l'Europa viene raggiunta da una circolazione d'aria più fresca ed instabile con effetti soprattutto nell'ambito del settentrione italiano.

In primo piano - 6 Luglio 2019, ore 18.33

Una situazione di tempo instabile è prevista nei prossimi giorni per alcune delle regioni italiane. Troveremo infatti una circolazione di aria relativamente più fresca, prevista sfiorare il nostro Paese tra domenica e lunedì, e poi ancor più tra martedì e mercoledì, con effetti più decisi sul tempo previsto nel Triveneto, laddove soprattutto domani potrebbero verificarsi forti temporali. Si tratta quindi di una circolazione di venti nord-occidentali che potranno creare le condizioni favorevoli di shear per la strutturazione di temporali anche con caratteristiche di supercella, cioè caratterizzati da una rotazione della corrente convettiva all'interno della nube temporalesca. Ecco la previsione del CAPE, importante indice temporalesco, utile per comprendere l'intensità delle correnti ascendenti all'interno dei temporali. La previsione è riferita a domenica pomeriggio, sulle regioni del nord previsti valori molto elevati:

Volgendo lo sguardo al tempo previsto nel periodo successivo, riferendoci quindi alla seconda decade di luglio, le ipotesi calcolate dai modelli rimangono ancora molto incerte, anche se in linea generale, sembra essere promossa una circolazione più movimentata, caratterizzata dal passaggio di impulsi daria un po' più fresca che potrebbero colpire soprattutto le regioni del nord ed i versanti orientali. A governare questa circolazione, potrebbero essere ancora le masse d'aria fresche appartenenti ad una vasta circolazione di bassa pressione prevista la prossima settimana sull'Europa centro-orientale e sulla Penisola Scandinava. Ecco la previsione del modello americano riferita a mercoledì 10 luglio:

Nel complesso sembra essere confermato uno scenario estivo dalle caratteristiche meno roventi rispetto a quelle che abbiamo potuto osservare nelle ultime due settimane. Le masse d'aria subtropicali sono previste retrocedere verso latitudini più meridionali, lasciando spazio ad una circolazione dalle caratteristiche più vicine a quelle che dovrebbero essere le medie stagionali per questo periodo dell'anno. Eventuali episodi di instabilità avranno maggiori probabilità di manifestarsi al nord.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum