Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Un fine settimana di intenso maltempo specie al centro ed al nord

Nelle ultime 24 ore un vasto sistema nuvoloso ha tenuto impegnati i cieli del nostro stivale, determinando forti precipitazioni e neve a bassa quota. Ecco cosa è è successo nelle ultime ore, ecco cosa ci aspetterà nell'immediato futuro.

In primo piano - 28 Febbraio 2016, ore 13.45

Una vistosa figura di BASSA pressione alimentata da aria polare-marittima, ha tenuto sotto scacco il nostro Paese, portando precipitazioni estese e persistenti che tra la giornata di ieri, sabato 27 e la nottata/mattinata odierna, domenica 28 febbraio, hanno interessato il nord e le regioni centrali tirreniche.

Merito (o demerito) di tutto questo, la presenza di un minimo barico al suolo sui settori centro-occidentali del Mediterraneo; attorno questo "perno" depressionario, fronte freddo e fronte caldo hanno "danzato" sull'Italia, alternandosi nel giro di poche ore l'uno dall'altro e prolungando una fase di maltempo che ormai dura da più di 24 ore. Da segnalare la neve caduta abbondante sulle Alpi, con i fiocchi a bassa quota che sono caduti soprattutto su Lombardia, Piemonte e Liguria di Ponente. 

Alcune importanti novità sono attese già dal pomeriggio e dalla serata odierna; perde infatti d'importanza il minimo ciclonico sul Mediterraneo centro-occidentale ma il maltempo non è finito qui; una seconda depressione al suolo, prende vigore dalle coste nord-africane (Tunisia) muovendosi rapidamente verso le regioni centro-meridionali, laddove entro la mezzanotte ritroveremo un ragguardevole valore barico di 995Mb al suo interno.

Ne conseguirà una nuova tornata di maltempo che interesserà già dalle ore pomeridiane i settori centrali e meridionali tirrenici, sotto l'impeto di un nuovo rinforzo dello Scirocco.

I valori termici risulteranno molto miti all'estremo sud, soprattutto sulla Sicilia meridionale ed i settori jonici, con temperature che sfioreranno i 20°C. Al centro ed al nord saremo in linea col periodo stagionale, anche se comunque la colonnina di mercurio ha segnato anche qui un rialzo rispetto ai valori di ieri.

Per la giornata di domani, lunedì 29 febbraio, ci aspettiamo un nuovo peggioramento delle condizioni atmosferiche anche al nord, stante la migrazione del sopraccitato minimo depressionario dai settori di basso Tirreno nuovamente verso i settori centro-settentrionali, con un valore stimato di 990Mb

Seguite gli aggiornamenti. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 19.51: A6 Torino-Savona

blocco

Tratto chiuso nel tratto compreso tra Fossano (Km. 49,3) e Savona-Zinola-Vado-Alla.. A10 Ge-..…

h 19.50: A14 Bologna-Ancona

rallentamento

Traffico rallentato nel tratto compreso tra Bologna San Lazzaro (Km. 22,2) e Castel S.Pietro (Km. 3..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum