Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Un fine settimana con un po’ di sole e temperature più elevate?

Le correnti miti atlantiche non sembrano riuscire a penetrare con decisione sul Mediterraneo centrale ed orientale, tuttavia aria mite proveniente dal Mediterraneo meridionale e dall’Africa porterà verso l’alto la colonnina di mercurio.

In primo piano - 9 Aprile 2003, ore 10.42

Le depressioni oceaniche tenteranno un secondo attacco verso le nostre regioni fra la fine della settimana corrente e l’inizio della prossima; a quanto pare però almeno fino a lunedì non riusciranno ad attraversare completamente lo Stivale portando maltempo. Nella giornata di sabato infatti una perturbazione di moderata intensità proverà ad abbordare le Alpi occidentali e la Sardegna, richiamando aria umida e mite da sud; probabilmente però i suoi effetti si ridurranno solamente a qualche precipitazione pomeridiana sulle zone citate ed un po’ di instabilità su alto Piemonte, Liguria e Toscana. Sulle rimanenti regioni invece prevarrà un regime di tempo discreto con poche nubi alternate ad un bel sole, e temperature in aumento fino a 20-22°C sulla Sicilia. Da notare che il vento sarà piuttosto debole un po’ ovunque, pertanto ne potremo approfittare per andare a fare le prime “incursioni” su gran parte delle spiagge sperando di prendere un po’ di sole; l’unico fastidio in questo contesto potrebbe essere dato dalle brezze, che manterranno localmente la temperatura su livelli un po’ più bassi. Nel corso della serata il corpo nuvoloso sulle regioni settentrionali tenderà a spostarsi verso sud-est, andando ad interessare anche buona parte della Pianura Padana, Umbria, Marche e Lazio, senza però portare precipitazioni, in quanto la perturbazione stessa tenderà a dissolversi. Ma in prossimità della Spagna sarà in agguato un sistema frontale ben più intenso ed esteso, alimentato da aria piuttosto fredda di origine artica in arrivo dalla Groenlandia ed in viaggio verso il Marocco e le Canarie; ciò porterà alla classica risposta di venti di Scirocco molto caldi e piuttosto tesi fra le Baleari, la Sardegna e la Sicilia, dove le temperature nella giornata di domenica lieviteranno arrivando a toccare punte di 25-26°C. Chiaramente associato a questo aumento termico così repentino vi saranno alcune innocue velature; esse però non impediranno di godere di una bella giornata anche su gran parte delle regioni centrali ed al nord-ovest, dove gli unici disturbi saranno dati da qualche cumulo sui rilievi nel primo pomeriggio. Per quanto riguarda le rimanenti zone va invece segnalato qualche banco nuvoloso più intenso dovuto ancora all’attività residua del corpo nuvoloso transitato durante la giornata di sabato; probabilmente non vi sarà rischio di precipitazioni, ma eventualmente riguardo a quest’ultima considerazione vi aggiorneremo prontamente nel caso ci fossero novità interessanti.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 16.48: A4 Brescia-Padova

problema

Mezzi spargisale in azione nel tratto compreso tra Cavenago (Km. 152,1) e Interconnessione A21 (Km...…

h 16.45: SS7 Via Appia

rallentamento snowshowers

Traffico rallentato, nevischio nel tratto compreso tra 536 m dopo Incrocio S. Andrea Di Conza - SS4..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum