Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultimo run del modello americano: rischio AFRICA la prossima settimana al centro-sud, ma probabilmente non durerà

Commentiamo insieme l'ultima uscita del modello americano.

In primo piano - 14 Maggio 2014, ore 12.00

Ecco il nuovo run del modello americano. Ci sono conferme o smentite? Analizziamolo insieme.

Per la giornata di venerdì ci sono sostanziali conferme. Le correnti settentrionali impatteranno contro le regioni del medio-basso Adriatico e il nostro meridione, apportando condizioni instabili, vento forte e temperature fresche. Temporali e rovesci interesseranno anche le zone interne del centro.

Al nord e sul Tirreno ampie schiarite e clima complessivamente secco e ventoso.

 

 

 

 

Sostanziali conferme anche per la giornata di domenica 18 maggio. 

Le correnti settentrionali si attenueranno e sull'Italia si registerà un generale aumento delle temperature massime.

Situazione in miglioramento al centro-sud, anche se nelle zone interne e durante il pomeriggio sarà possibile la genesi di qualche rovescio o temporale, in attenuazione al calare del sole.  Lo stesso discorso varrà per le Alpi. Tempo invece abbastanza buono lungo le coste e sulle pianure.  

 

 

Nella giornata di martedì 20 maggio ecco servito su un piatto d'argento il braccio di ferro tra la depressione ad ovest e il cuneo altopressorio di matrice africana che si ergerà più ad est.

Il centro-sud sarà sotto condizioni di bel tempo, il nord con un tempo più variabile/instabile con rischio di precipitazioni specie sulle Alpi.

La depressione riuscirà a sfondare? Nella giornata di mercoledì 21 sembra di no; il cuneo altopressorio si ergerà sul Mediterraneo centro-orientale, bloccando l'avanzata della struttura perturbata verso levante.  

Anche nella giornata di giovedì 22 maggio si osserva una notevole reticenza della depressione ad avanzare verso levante. Probabilmente, solo le regioni settentrionali (in modo particolare i settori alpini) saranno alle prese con qualche fenomeno. Il centro-sud avrà invece generali condizioni di bel tempo e anche piuttosto caldo. 

Venerdì 23 maggio, ecco lo sfondamento della figura di maltempo al nord e al centro. Notate il cuneo anticiclonico più ad est che piegherà la testa e si ritirerà verso la Grecia. 

Piogge e temporali in ingresso prima al nord, poi anche al centro, ad iniziare dalle regioni tirreniche e la Sardegna, con temperature in calo progressivo.  

 

 

 

Siamo ormai sul lungo termine, ma guardate cosa prevede questo run per la giornata di mercoledì 28 maggio. Una depressione si piazzerà al centro del Mediterraneo, dispensando instabilità su gran parte delle nostre regioni. Un finale di maggio non proprio ottimale per gli amanti del sole e del bel tempo.

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum