Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultimissime serali dai modelli: un mese di settembre variabile ma più stabile

Diversi protagonisti potrebbero contendersi la scena europea e mediterranea entro le prossime due settimane. Un commento alla previsione serale del modello europeo per avere le idee più chiare su quanto ci aspetta nel prossimo futuro.

In primo piano - 1 Settembre 2014, ore 19.45

Situazione attuale: nelle ultime 24 ore, viaggiando su di un letto di correnti tese settentrionali, una depressione carica d'aria fredda in quota ha percorso lo stivale italiano nella sua quasi totale interezza, portando con sè una nuova sventagliata di instabilità. I temporali hanno interessato nella serata di ieri, domenica 31 agosto, le regioni settentrionali, durante la notte altri temporali sono scoppiati lungo i versanti adriatici mentre questo pomeriggio nuovi cumulonembi approcciano le aree meridionali del Paese. La giornata odierna è stata quindi segnata dall'instabilità al centro-sud, specialmente lungo i versanti adriatici mentre al settentrione (specie angolo nord-occidentale) il vento secco di Favonio ha regalato una splendida (ma ventosa) giornata di sole.

L'anticiclone sul nord-Europa stravolge la circolazione atmosferica mediterranea.

Dopo diverse settimane di assoluta latitanza dei fenomeni, l'instabilità torna ad interessare le regioni meridionali italiane, laddove l'ingresso dell'aria fredda a seguito di molte giornate di calura, determina lo scoppio di intensi temporali. L'evoluzione di questa depressione sarà piuttosto veloce ma gli effetti che essa porterà lungo lo stivale italiano impiegheranno alcuni giorni ad attenuarsi. Il mantenimento di una circolazione mediamente nord-orientale e quindi un po' instabile sul nostro Paese, sarà causata dalla presenza di una zona anticiclonica sull'ovest del continente.

Quanto durerà l'alta pressione su questo settore d'Europa?


Risulta ancora molto difficile rispondere a questa domanda; la situazione atmosferica che ci apprestiamo a vivere, stabilirà degli standard completamente diversi rispetto a quelli avuti sinora. Gli anticicloni tenderanno molto spesso ad impadronirsi dei settori settentrionali ed occidentali dell'Europa, e questo in prospettiva potrebbe regalare al nostro Paese un tipo di tempo migliore rispetto a quello che abbiamo avuto durante le mensilità estive.

L'aggiornamento serale del modello europeo mette in evidenza la persistenza di questa situazione almeno sino al prossimo fine settimana (sabato 6 - domenica 7). Lo schema atmosferico di riferimento contemplerebbe ancora la presenza di una zona anticiclonica sul Regno Unito, seppur in via di graduale indebolimento. Un residuo flusso di correnti un po' più fresche orientali coinvolgerebbe l'Italia regalando episodi d'instabilità sparsi, più frequenti sui settori orientali e meridionali dello stivale.

Un cambio a questa situazione potrebbe intervenire solo nel corso della seconda decade, quando l'alta pressione sull'Europa settentrionale andrebbe attenuandosi, lasciando inevitabilmente spazio all'avanzare di alcune importanti figure di bassa pressione dai risvolti ancora tutti da decifrare. In questo modo sull'Europa andrebbe ristabilendosi nuovamente una circolazione tendenzialmente occidentale dei venti.

Nell'ultima cartina abbiamo deciso di mettere in evidenza una forte ma circoscritta anomalia positiva delle temperature che caratterizzerebbe i settori centrali del Mediterraneo. L'anomalia troverebbe risposta in un corposo richiamo prefrontale in seno al lato ascendente della depressione in avvicinamento dall'oceano Atlantico.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 18.46: Roma Via Cristoforo Colombo

incidente

Incidente sulla Via di Acilia in direzione centro chiusa la corsia laterale che consente la svol..…

h 18.46: A8 Diramazione Per Gallarate-Gattico

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Sesto Calende-Vergiate (Km. 11,9) e Be..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum