Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

ULTIMISSIME: riscaldamento globale, tra dati reali e "forzati", tracollo artico figlio di un inverno troppo mite, ma non tutto è perduto

I dati del Goddard Institute sono inquietanti ma non possono essere considerati totalmente attendibili.

In primo piano - 14 Giugno 2010, ore 09.47

Mai così ridotta la superficie ghiacciata dell'artico secondo i dati del National Snow and Ice Data Center.

Di svarioni colossali, nel valutare l'andamento termico globale, il Goddard Institute negli ultimi tempi ne ha commessi tanti, quasi tutti a vantaggio del caldo. Tutti ricorderanno il "falso" del caldo scandinavo marzolino, quando nella zona si misuravano valori invernali tra i più severi degli ultimi anni. Oltretutto diverse aree non risultano coperte da stazioni ufficiali e i dati vengono così ricavati con molta approssimazione.

Piovono comunque ora altri numeri da tregenda, da prendere con le pinze, dopo quanto segnalato. In maggio abbiamo raggiunto un'anomalia positiva da record di 0,63°C, un valore mai raggiunto dalla fine della piccola era glaciale, se si eccettua il 1998. Clamoroso il picco nell'emisfero nord (0,81°C) mai raggiunto dal 1880. Rispetto ad aprile, il tramonto del Nino ha probabilmente favorito la riduzione dello scarto sino ad un decimo di grado.

Drammatiche, ma alla fine non troppo, anche le notizie che ci provengono dall'aria artica. Il deficit rispetto alla media 79-2009 è salito ad 1,25 milioni di kmq. Con i suoi 11 milioni di kmq il pack sta facendo segnare il peggior risultato dall'inizio delle misurazioni, battendo anche il 2007.

Se dovessimo continuare a questi ritmi il minimo storico di settembre sarebbe assicurato; in realtà questa fusione a ritmi vertiginosi potrebbe essere figlia dell'inverno "anticiclonico" vissuto dall'Artico. I ghiacci che non sono infatti riusciti a mettere su "ciccia", cioè spessore, durante i mesi freddi ora starebbero pagando dazio e potrebbero continuare a perdere, mentre il blocco più massiccio nel cuore dell'estate potrebbe opporre una tenace resistenza.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 00.29: A2 Autostrada del Mediterraneo

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente a 6,244 km prima di Svincolo S.Mango D'aquino (Km. 294,5) in direz..…

h 00.21: A7 Milano-Genova

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Allacciamento A12 Genova-Rosigna..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum