Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

ULTIMISSIME METEO: le 5 cose da sapere ASSOLUTAMENTE

Ecco le 5 cose da sapere sul tempo dei prossimi giorni in Italia...

In primo piano - 24 Ottobre 2017, ore 12.30

1) TEMPO IN MIGLIORAMENTO AL MERIDIONE: nella giornata odierna sono ancora presenti rovesci e vento forte sul nostro Mezzogiorno, mentre sul medio versante adriatico il tempo sta lentamente migliorando. Nelle prossime ore la depressione presente sui Balcani si sposterà ulteriormente verso levante favorendo un'attenuazione dei fenomeni anche al sud con un graduale aumento delle temperature.

2) ALTA PRESSIONE SULL'ITALIA: sarà un dominio pressoché indiscusso tra mercoledì 25 e venerdì 27 ottobre; sulle regioni settentrionali, sulla Sardegna e l'alto Tirreno avremo anche valori esorbitanti soprattutto in quota, con 13-14° a 1500 metri (un valore termico da mese di giugno). Sulle pianure torneranno i banchi di nebbia di notte e al primo mattino unitamente ad un peggioramento della qualità dell'aria nelle nostre città.

3) NUOVO PEGGIORAMENTO AL CENTRO E AL SUD TRA SABATO E DOMENICA: l'alta pressione nel week-end sposterà il suo baricentro verso occidente. Ciò consentirà a masse d'aria più fredda di giungere sull'Italia e determinare un peggioramento su parte delle regioni centrali (specie il versante adriatico) e al meridione. Su queste zone arriveranno piogge e rovesci anche se in maniera sparsa ed irregolare, associati ad un calo delle temperature e un rinforzo del vento.

4) NIENTE PIOGGE IN VISTA PER IL NORD (SPECIE NORD-OVEST): almeno fino ai primi giorni di novembre non si prevedono piogge importanti sulle regioni settentrionali, segnatamente al nord-ovest. Si aggraverà quindi la crisi idrica presente su queste regioni...anzi, nel week-end è previsto nuovamente il Favonio che complicherà ulteriormente la situazione.

5) CAMBIAMENTO IMPORTANTE NEI PRIMI GIORNI DI NOVEMBRE? Probabile, ma non ancora certo. Molte elaborazioni propendono per l'inserimento dell'aria fredda con direttrice più occidentale ed in grado quindi di coinvolgere tutte le regioni...anche le settentrionali. Per il momento però le possibilità che ciò avvenga sono attorno al 40%, quindi ancora non molto elevate.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum