Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultimissime della sera: verso un Ferragosto INSTABILE?

Uno sguardo all'aggiornamento serale del modello europeo; confermata o no la riduzione del campo barico sul Mediterraneo entro la prima metà di agosto?

In primo piano - 7 Agosto 2015, ore 20.45

Situazione attuale: la giornata più calda portata da questo anticiclone. le temperqature risultano attestate su valori molto elevati sia al centro, sia al nord, con un caldo leggermente più clemente soltanto sul mezzogiorno d'Italia. pochi e rari gli annuvolamenti, essenzialmente limitati alle zone interne e montuose, durante le ore centrali della giornata. Caldo anche la notte con limitata escursione termica tra le ore di luce e quelle di buio, soprattutto lungo le coste e sulla Valpadana. Ventilazione debole, mari calmi.  

Si spegne la forte ondata di calura sul Mediterraneo. 

Anche le ultime previsioni in nostro possesso CONFERMANO l'attenuazione del campo anticiclonico sull'Italia entro il fine settimana sabato 8 e domenica 9 agosto. il calo termico più sensibile si farebbe sentire soprattutto dalla prossima settimana, interessando parte delle regioni settentrionali e la Sardegna, mentre altrove continuerebbe ancora per alcuni giorni a fare molto caldo. 

L'instabilità nel weekend. 

L'arrivo del fine settimana ed in particolare di domenica 9 agosto, sancirà l'intervento sul nostro Paese di una piccola ma insidiosa figura di bassa pressione che potrà recare alcuni temporali sopratutto sulle regioni settentrionali ed in parte sulla Sardegna. Evidenziamo anche un leggero posticipo della fenomenologia alla giornata di lunedì 10, momento in cui si verificherà il calo più importante della temperatura. 

Incertezze nel futuro. 

L'evoluzione successiva rimane ancora orientata verso un cedimento della pressione sul Mediterraneo; quest'ultimo potrebbe dare il via ad una fase atmosferica più instabile, nella quale i temporali tornerebbero a manifestarsi su diverse zone del nostro Paese senza più limitarsi ad interessare solamente i settori interni e montuosi ma espandendosi anche sulle pianura e lungo le coste, con occasionali temporali marittimi. 

Di fatto ci ritroviamo a commentare quella che pare annunciarsi come una battuta d'arresto stagionale, le cui manovre rimangono però ancora incerte. Nei prossimi aggiornamenti avremo bisogno di affinare questa previsione. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum