Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultimissime della sera: uno sguardo al tempo della prossima settimana, quali novità?

Volgendo lo sguardo al tempo previsto la prossima settimana, appare probabile il ripristino di un campo di pressioni alte e livellate sul Mediterraneo. Qualche impulso d'instabilità potrebbe tuttavia ancora sfuggire al dominio dell'alta pressione la cui struttura più intima risulterà un po' vacillante, specie in quota.

In primo piano - 17 Maggio 2017, ore 21.45

Situazione attuale: giornata contraddistinta dalla presenza di una figura anticiclonica collocata sui settori centrali del nostro continente, in grado pertanto di coinvolgere a pieno merito anche il nostro Paese, laddove ritroviamo condizioni atmosferiche stabili. Qualche addenssamento cumuliforme ad evoluzione diurna ha interessato l'arco alpino ed i rilievi più interni dell'Appennino, senza conseguenze. Per il resto dominio incontrastato del sole accompagnato da temperature estive. 

Declino anticiclonico; in sintesi la sequenza di eventi atmosferici previsti sull'Europa da qui a domenica 21 maggio. 

Conferme anche negli aggiornamenti di questa sera, l'entrata in scena di una figura depressionaria sui settori centrali d'Europa entro venerdì 19 maggio. Con l'arrivo del fronte freddo il contrasto molto attivo tra le masse d'aria fredda di origine nord Atlantica con quelle assai più calde di derivazione subtropicale africana, potrà sfociare nello sviluppo di qualche intenso temporale che andrebbe ad interessare soprattutto le regioni del nord. 

Spezzata l'onda anticiclonica africana, le masse d'aria più fresche provenienti dall'oceano avrebbero a quel punto libero accesso al cuore d'Europa. Sul nostro Paese ritroveremo ancora un po' di instabilità a carattere sparso nella giornata di sabato 20 maggio al nord-est, domenica 21 sarà una giornata di sole su quasi tutto il nostro territorio nazionale, qualche addensamento passeggero ancora possibile su parte del nord. Valori termici nella norma.

Medio e LUNGO termine: l'anticiclone prova a riconquistare il terreno perduto, ma con risultati incerti. 

Volgendo lo sguardo al cuore della terza decade di maggio, potremo osservare il consolidamento di una figura anticiclonica in sede iberica che tenterà in ogni modo di espandere la sua influenza alla Francia ed alla penisola italiana. Questi tentativi non sembrano tuttavia andare a buon fine ed anzi, una eccessiva smania di espansione di tale anticiclone verso le latitudini settentrionali dell'oceano Atlantico, finirebbe con l'agevolare nuove discese d'aria fresca ed instabile dirette ai settori centrali d'Europa.

Ancora una volta ne verrebbero coinvolte le nostre regioni settentrionali che potrebbero ancora incorrere in periodi di instabilità a sfondo temporalesco in grado di interessare soprattutto Alpi, Prealpi, Valpadana. Qualcuno di questi impulsi d'aria fresca potrebbe persino scivolare sulla Penisola Balcanica ed i versanti adriatici, portando qualche temporale sparso anche su questi settori 

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 21.31: A12 Genova-Rosignano

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Genova Nervi (Km. 11,5) e Genova Est (Km. 4,2) in direzione Gen..…

h 21.24: A14 Bologna-Ancona

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Faenza (Km. 64,5) e Imola (Km. 5..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum