Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultimissime della sera: un po' di instabilità al nord-est nel weekend, poi ancora protagonista l'estate

Le condizioni atmosferiche a livello europeo si mantengono ancora entro gli standard di una stagione estiva STABILE. Non mancherà qualche manifestazione temporalesca sulle regioni nord-orientali e lungo i versanti adriatici entro il prossimo fine settimana.

In primo piano - 11 Luglio 2017, ore 21.40

Situazione attuale: il passaggio di una linea temporalesca sulle regioni del nord, ha portato quest'oggi delle nuove, intense precipitazioni su basso Piemonte e bassa Lombardia, Liguria, Emilia Romagna e Veneto. Sul resto del Paese ancora condizioni atmosferiche STABILI, accompagnate da valori termici elevati soprattutto nelle zone interne. Ventilazione tendenzialmente meridionale, con rinforzi che si sono fatti sentire lungo le coste dell'alto Tirreno e del mar Ligure, in un contesto afoso. 

Vacilla l'anticiclone sulle regioni settentrionali, laddove in questi giorni abbiamo dell'instabilità a sfondo temporalesco con fenomeni anche di natura severa. Sul resto del paese l'onda anticiclonica africana determina ancora valori termici assai elevati, soprattutto nelle zone interne, laddove manca l'azione mitigatrice del mare. Seppur tra alti e bassi, anche nei prossimi giorni vi sono poche speranze d'avere un cambiamento deciso di rotta negli standard imposti dalla circolazione atmosferica estiva; la novità forse più rilevante sarà costituita dal tentativo operato dall'anticiclone delle Azzorre di riportare alla nostra estate almeno una parvenza di normalità, soprattutto sotto il punto di vista termico, con le regioni settentrionali che andranno a sperimentare valori di caldo un po' meno esasperati.

Con l'arrivo del weekend (sabato 15, domenica 16) un impulso d'aria fresca ed instabile scivolerà lungo il fianco orientale del colosso anticiclonico azzorriano, sfiorando marginalmente le nostre regioni orientali, dove è prevista qualche sporadica manifestazione temporalesca ancora una volta di natura severa. L'instabilità si farà sentire anche al centro ed al sud, attraverso temporali che andranno ad interessare le regioni appenniniche, durante le ore più calde del giorno. 

Con l'arrivo della settimana successiva ed almeno sino a giovedì 20 luglio, salgono le quotazioni per una nuova rimonta dell'alta pressione africana sul bacino centrale del Mediterraneo; dopo qualche giorno in compagnia dell'isoterma +15°C alla quota di 850hpa, tornerebbe a farsi strada la famigerata +20°C, e con essa i valori di caldo nuovamente in accentuazione su gran parte del nostro territorio nazionale. 

Seguite le prossime news su meteolive.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 10.47: R06 Raccordo Bettolle-Perugia

problema rallentamento sdrucciolevole

Traffico rallentato, fondo stradale dissestato nel tratto compreso tra 4 m dopo Svincolo Perugia Ov..…

h 10.45: A1 Milano-Bologna

coda

Code causa mostra a Parma (Km. 110,4) in uscita in entrambe le direzioni dalle 08:21 del 23 mag 2..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum