Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultimissime della sera: tutto quello che c'è da sapere sul tempo a cavallo tra settembre ed ottobre

L'anticiclone previsto i prossimi giorni sarà veramente così longevo come prospettato inizialmente? A tal proposito oggi sembra arrivare qualche dubbio in più. Vediamo perchè.

In primo piano - 24 Settembre 2014, ore 20.00

Situazione attuale: giornata di tempo instabile soprattutto sui settori centro-meridionali italiani, dove nella mattinata sono avvenuti alcuni temporali sparsi, seguiti però da ampie schiarite durante le ore pomeridiane. Nubi irregolari e prime atmosfere autunnali sulle regioni del nord. Ventilazione di Tramontana e Grecale fresco al nord, moderata variabile in prevalenza meridionale al centro ed al sud. Temperature in lieve calo.

Si prepara un weekend di autunno soleggiato.

Una zona di alta pressione tenderà i prossimi giorni ad influenzare il bacino del Mediterraneo, determinando un generale miglioramento delle condizioni atmosferiche a partire dai settori occidentali italiani. Il risultato di tale manovra sarà quello di avere un fine settimana di tempo gradevole praticamente su tutto il territorio italiano. Le temperature si manterranno piuttosto miti e la circolazione debolmente settentrionale della ventilazione limiterà di molto la formazione di nuvolosità occasionale.

L'anticiclone raggiungerà il proprio momento di massimo splendore nella giornata di sabato 27, momento in cui l'Italia verrà attraversata da una massa d'aria molto stabile a tutte le quote. Il tempo migliore sarà appannaggio soprattutto delle regioni settentrionali mentre al centro ed al meridione (settori adriatici) potrebbe attardarsi un po' di blanda nuvolosità.

Tra lunedì 29 e martedì 30 settembre, una nuova depressione proveniente dall'atlantico, tenterebbe uno sfondamento verso il bacino del Mediterraneo ma senza alcun particolare risultato. Il sistema nuvoloso ad essa associata andrebbe in frontolisi in prossimità dello stivale italiano, apportando al più dei banchi sfrangiati di nuvolosità sparsa.

L'anticiclone punterebbe in seguito verso nord, avviando un raffreddamento abbastanza corposo della temperatura nei settori nord-est europei e sulla penisola Scandinava. Le ripercussioni sullo stato del tempo italiano sarebbero ancora incerte, anche se appare rinnovata anche oggi la possibilità d'avere alcune modeste infiltrazioni d'aria più fresca dai quadranti nord-orientali. Un evento in qualche modo precursore di quanto potrebbe accadere successivamente, alcune stime regalano infatti la possibilità d'avere un termine definitivo del periodo anticiclonico entro la prima decade di ottobre, con modalità ancora da decifrare.



Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 10.32: Roma Via Baldo degli Ubaldi

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso sulla Via Baldo degli Ubaldi in direzione Via angelo e..…

h 10.31: A13 Bologna-Padova

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Rovigo Sud - Villa Marzana e Occhiobello (Km. 49,1) in dire..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum