Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultimissime della sera: sull'Italia resiste l'anticiclone, ma sino a quando?

Modeste condizioni anticicloniche interesseranno il nostro Paese almeno sino al periodo di Ferragosto. In seguito potrebbe ritornare a farsi vedere l'instabilità veicolata dalle correnti fresche di derivazione atlantica.

In primo piano - 6 Agosto 2014, ore 19.45

Situazione attuale: giornata di tempo estivo su tutto lo stivale. Occasionali temporali hanno interessato durante le ore pomeridiane le aree interne dell'Appennino e alcuni settori alpini ma senza particolari conseguenze. Qualche velatura in giornata è intervenuta sulle regioni settentrionali. Altrove il tempo si è presentato buono e caldo. Ventilazione a regime di brezza lungo le coste e nelle valli, un po' di caldo afoso durante le ore pomeridiane nelle aree pianeggianti.

 

Nei prossimi giorni il nostro Paese verrà interessato da un campo di pressioni alte e livellate che determinerà condizioni di tempo buono su molti settori dello stivale. L'eccezione sarà costituita dal tempo previsto sulle regioni settentrionali che occasionalmente potrebbe presentare ancora qualche spunto di instabilità. I temporali saranno prerogativa soprattutto dell'arco alpino e prealpino ma occasionalmente potranno interessare anche le zone di pianura adiacenti. Al centro ed al sud il sole trionferà sulla scena e le temperature saranno in lento ma costante aumento sino a valori di caldo abbastanza intensi ma pur sempre in media col periodo stagionale in atto.

Tra domenica 10 e lunedì 11 agosto paiono rinnovarsi, segnatamente per le regioni settentrionali, condizioni di tempo tendenzialmente instabile. Rovesci e temporali riguarderebbero i settori alpini e prealpini, avendo possibilità di estendersi parzialmente alle zone di pianura limitrofe, soprattutto verso la serata. Al momento le pianure dell'alto Piemonte e dell'alta Lombardia dovrebbero essere le aree più quotate a ricevere qualche temporale tra il pomeriggio e la serata.

Tutto questo troverà spiegazione nella presenza di una circolazione ciclonica ben organizzata sui settori europei nord-occidentali
, le regioni del nord, data la vicinanza di questa circolazione, ne verranno parzialmente interessate. Sul resto del Paese proseguirà invece l'estate accompagnata da valori di caldo talvolta intensi.

Col passare dei giorni (martedì 12 - mercoledì 13) l'aria fresca atlantica, veicolata dalla presenza di un vivace getto occidentale, tenderà a spingere un po' verso il Mediterraneo, determinando principalmente un'accentuazione dell'instabilità segnatamente sulle regioni del nord. Altrove il tempo resterà buono e caldo.

Una fase più rilevante di instabilità potrebbe intervenire solo dal giorno di Ferragosto in avanti, quando lo stivale italiano potrebbe essere raggiunto da una massa d'aria più fredda che apporterebbe instabilità al nord e anche su parte del centro.

Sulle modalità di ingresso e le tempistiche preferiamo tuttavia non sbilanciarci troppo.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum