Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultimissime della sera: prosegue l'estate INSTABILE al nord, più sole al meridione

Diamo uno sguardo all'evoluzione del tempo attesa tra la prima e la seconda decade di luglio. Il sole risulterà spesso protagonista del tempo sulle regioni meridionali mentre al settentrione alcune importanti fasi temporalesche determineranno vere e proprie battute d'arresto alla stagione estiva.

In primo piano - 1 Luglio 2014, ore 19.30

Situazione attuale: giornata di tempo soleggiato su gran parte del Paese, tuttavia si evidenziano già delle differenze rispetto a ieri. Il gradiente è ritornato nuovamente meridionale e questo ha determinato un aumento dell'umidità relativa sulle regioni del versante tirrenico. La nuvolosità di tipo marittimo ritorna nuovamente all'appello su Liguria e Toscana, spinta sottocosta da una debole ventilazione di mare.

Addensamenti anche su Alpi Prealpi ma senza particolari conseguenze. Attività cumuliforme pomeridiana concentrata anche nei settori più interni dell'Appennino centrale e settentrionale, anche qui senza particolari conseguenze. Altrove giornata di tempo caldo e soleggiato.

Aria più calda di origine subtropicale inizia ad invadere il nostro stivale italiano a partire dai settori più meridionali. Soprattutto sulle regioni settentrionali questo sarà un dominio anticiclonico di breve durata, sostituito nel giro di poco tempo da una nuova ingerenza d'aria fresca di origine oceanica che determinerà entro venerdì 4 nuovi intensi temporali. 

Altrove si prospettano alcune giornate di sole e caldo, con valori termici piuttosto elevati, segnatamente sul mezzogiorno d'Italia. Il caldo intenso non mancherà di far visita tra giovedì 3 e venerdì 4 anche le regioni centro-settentrionali, soprattutto nelle aree lontane dal mare

Il periodo di caldo e stabilità durerà poco tempo, proprio venerdì 4 le regioni settentrionali verranno raggiunte da un veloce cavo d'onda di origine atlantica che veicolerà aria fresca a partire dai settori occidentali del nord. In questo frangente, dopo una breve toccata e fuga, l'aria calda africana verrà letteralmente spazzata via dal transito della depressione, determinando nuove intense manifestazioni temporalesche. Proseguirà invece la fase calda e stabile estiva al centro ed al sud.

In seguito sull'Italia tenderanno a ripristinarsi condizioni di alta pressione che consentiranno un sostanziale proseguimento della fase calda e stabile estiva soprattutto sui settori centrali e meridionali. Le regioni del nord saranno invece costantemente sotto tiro delle circolazioni d'aria fresca ed assai più instabile di origine atlantica che invece detteranno legge sui settori occidentali europei.

Questa sera il modello inglese ECMWF pone risalto ad un nuovo guasto del tempo che prenderebbe piede proprio dai settori nord-occidentali italiani tra lunedì 7 e martedì 8 luglio. I temporali sarebbero in grado di estendersi anche a parte delle regioni centrali, accompagnati da una moderata flessione delle temperature, su valori di caldo moderato e non più intenso.

Questa situazione tenderebbe a persistere anche per le giornate successive, quando sull'Italia prenderebbe il via una fase abbastanza persistente di correnti nord-occidentali in grado di mantenere la temperatura su valori non troppo caldi. La prima decade di luglio si concluderebbe all'insegna del tempo buono su tutto il Paese, con temperature che risulterbbero quindi nella media del periodo e senza eccessi di caldo.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum