Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultimissime della sera: prosegue l'autunno instabile e FREDDO

L'ultima decade di ottobre proseguirà ancora influenzata da circolazioni d'aria INSTABILE. Il quadro delle temperature ne risentirà di conseguenza.

In primo piano - 14 Ottobre 2016, ore 22.00

Situazione attuale: una importante perturbazione ha attraversato quest'oggi il nostro Paese, condizioni di intenso MALTEMPO hanno interessato le regioni dell'Italia centrale e settentrionale. Rovesci e temporali intensi hanno sferzato le coste del medio ed alto Tirreno, la Sardegna ed alcuni settori dell'Italia nord-orientale. Al Mezzogiorno la ventilazione TESA di Scirocco ha determinato un'impennata delle temperature sino a valori termici ESTIVI, con picchi compresi tra +30/+35°C sulle coste settentrionali della Sicilia.

Restano poche le speranze di tempo STABILE in questa seconda metà d'ottobre, soprattutto l'ultima decade del mese pare infatti intenzionata ancora a presentare scenari di tempo incerto che sarebbero senz'ombra di dubbio favoriti dall'insediamento di nuove figure d'alta pressione sui settori settentrionali d'Europa. Tale linea di tendenza porta inevitabilmente ad una circolazione che, a livello europeo, continuerà ad essere disturbata ed irrequieta. 

Il disegno classico della stasi autunnale ed invernale, non sembra essere più rispettato; gli anticicloni saranno spodestati da quella che in teoria dovrebbe essere la loro sede originaria, questi ultimi si ritroveranno spesso e volentieri a visitare località lontane, le circolazioni depressionarie saranno impegnate in manovre evasive e complesse, condizionando persistentemente il tempo della Mitteleurope e dell'area mediterranea.

Da questo aggiornamento possiamo identificarne almeno un paio che si avvicenderanno sul palcoscenico atmosferico europeo; la prima già descritta nell'articolo --> http://meteolive.leonardo.it/news/In-primo-piano/2/modello-americano-un-nuovo-vortice-freddo-all-assalto-del-mediterraneo/55197/ <-- ed in buona misura confermata anche dal modello europeo, la seconda dalle conseguenze meno fredde ma certamente più insidiose in termini di pioggia da domenica 23 ottobre in avanti.

Da valutare infine l'impatto di una circolazione tanto per cambiare di tipo CONTINENTALE che in terza decade potrá impadronirsi stabilmente della Russia e dei settori europei centro-orientali. 

Dettagli ulteriori negli aggiornamenti di domani, sabato 15 ottobre.

Seguite tutte le ultime news su meteolive.it 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 01.52: SS28 Del Colle Di Nava

frana rallentamento

Traffico rallentato causa frana nel tratto compreso tra Incrocio Pontedassio (Km. 133,4) e Incrocio..…

h 01.42: A1 Roma-Napoli

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Pontecorvo (Km. 658,3) e Caianello (Km. 700,8) in entrambe le dir..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum