Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultimissime della sera: picchi di calura al centro-sud, instabilità ancora possibile al settentrione

La circolazione atmosferica prevista sul Mediterraneo nei prossimi 7-10 giorni, contemplerà ancora la presenza di un vasto anticiclone appollaiato sul bacino del Mediterraneo. Quest'ultimo risulterà senz'ombra di dubbio la figura dominante sul panorama circolatorio di "casa nostra", tuttavia la media Ensemble calcolata dal modello europeo lascia spalancata la porta dell'instabilità circoscritta alle regioni settentrionali.

In primo piano - 29 Giugno 2016, ore 21.10

Situazione attuale: un campo di pressioni alte e livellate interessa il nostro Paese, determinando condizioni di tempo stabile. Addensamenti nuvolosi più organizzati interessano soltanto i settori alpini e prealpini, mentre banchi di nubi ad alta quota transitano sui settori centro-settentrionali del Paese, senza alcuna conseguenza significativa. Temperature attestate su valori estivi, ventilazione tendente a ruotare debolmente dai quadranti meridionali, soprattutto sul versante tirrenico.

Stabilità anticiclonica azzorriana anche nella prima decade di luglio.

In merito l'evoluzione atmosferica attesa sull'Europa in questa prima decade di luglio, i modelli sembrano ormai avere le idee ben chiare; l'anticiclone delle Azzorre subordinato ad una modesta onda calda africana, saranno i principali protagonisti della scena atmosferica italiana. Tutto questo non deve stupirci più di tanto, a livello statistico, luglio coincide infatti col periodo estivo più stabile per eccellenza, è il momento in cui la stagione calda può dare il massimo di sè. Godiamoci quindi il nostro anticiclone e la nostra estate. Le giornate corte, il maltempo, i temporali, il freddo ed il vento avranno tempo di manifestarsi diffusamente nei prossimi mesi.

Focus CENTRO-SUD: l'aria calda africana tornerà a farsi sentire.

Spicca all'attenzione di noi previsori, l'avvento di una componente peraltro modesta d'aria calda subtropicale africana diretta alle nostre regioni di Mezzogiorno nel cuore della prima decade di luglio. Quest'ultima non sarebbe il risultato di un richiamo d'aria calda prefrontale innescata dalla presenza di una depressione, ma sarebbe conseguenza diretta di un'ulteriore, lieve rialzo delle fasce anticicloniche subtropicali, agevolate dalla vicinanza dei settori meridionali del Mediterraneo alla "fucina" di calore africana nel pieno della sua attività.

L'arrivo di quest'aria calda porterebbe ripercussioni sulle temperature attese al centro-sud soprattutto da martedì 5 luglio in avanti. Le aree d'Italia più colpite potrebbero essere le due isole maggiori, i valori attesi sla quota di 850hpa (circa 1500 metri) vengono stimati tra +20°C e +25°C.

Focus SETTENTRIONE: reggerà l'anticiclone?

La previsione deterministica del modello europeo propende per il mantenimento delle condizioni anticicloniche estive su tutto il nostro Paese (settentrione compreso), tuttavia la previsione Ensemble dello stesso modello europeo, lascia invece intravvedere una maggiore ingerenza di natura fresca ed instabile che dai settori centrali d'Europa "trasborderebbe" anche al settentrione d'Italia.

Come nel più classico degli schemi estivi, ad esserne interessato sarebbe soprattutto l'angolo nord-orientale del nostro Paese, generalmente più suscettibile al passaggio degli impulsi d'instabilità che transitano lungo il fianco orientale dell'anticiclone delle Azzorre. Lo schema atmosferico previsto in questa prima decade di luglio appare proprio quello appena descritto, pertanto questa linea di tendenza potrebbe non essere affatto campata per aria

Seguite gli aggiornamenti.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 02.49: A4 Brescia-Padova

snowshowers

Nevischio nel tratto compreso tra Agrate (Km. 147,9) e Interconnessione A21 (Km. 223,5) in entram..…

h 02.45: A9 Lainate-Chiasso

snowshowers

Nevischio nel tratto compreso tra Allacciamento A8 Milano-Varese (Km. 10,7) e Svincolo Di Lomazzo (..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum