Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultimissime della sera: per fine mese piogge più consistenti in arrivo?

Seppur nella costante di un assetto termico sopra la norma del periodo, da qui ai primi giorni di marzo faremo i conti col passaggio di un paio di distinti sistemi perturbati; il primo, quello più modesto, previsto venerdì 24 febbraio, il secondo potrà interessare l'Europa tra il termine del mese e l'esordio di marzo.

In primo piano - 21 Febbraio 2017, ore 21.00

Situazione attuale: l'ala orientale di una figura anticiclonica oceanica interessa il nostro Paese, garantendovi condizioni atmosferiche piuttosto stabili. Tuttavia non dappertutto splende il sole: troviamo infatti addensamenti nuvolosi sparsi, concentrati soprattutto sui versanti del medio ed alto Tirreno, laddove il cielo risulta nuvoloso e dove non sono mancate locali pioviggini di poco conto. Abbiamo inoltre avuto delle nebbie sulla Valpadana, con valori termici di freddo umido. Altrove condizioni soleggiate e molto miti. Ventilazione scarsa.

Alta pressione: ecco l'apice della calura attesa nelle prossime ore sul nostro Paese. 

Una figura vistosa di alta pressione, un vero e proprio promontorio d'aria molto tiepida coinvolgerà il nostro Paese entro le prossime 48 ore. Prevediamo condizioni atmosferiche stabili e tiepide su tutta l'Italia, ma saranno considerevoli i picchi termici attesi sul Mezzogiorno, laddove la colonnina di mercurio tenderà a risalire la china sino a sfiorare valori di +15°C alla quota di 850hpa (circa 1500 metri). Tale fase di tempo stabile sarà poi precursore di un cambiamento del tempo in vista nei giorni successivi. 

Venerdì 24 - Sabato 25: una veloce perturbazione attraversa lo stivale. 

Da una modesta ondulazione della corrente a getto, trarrà origine un sistema frontale che tra venerdì e sabato prossimi attraverserà il nostro Paese, portando con sè una sventagliata di instabilità ed un ribasso della temperatura assai modesto. Venerdì 24 troveremo fenomeni soprattutto al centro-nord e sull'alto Adriatico, sabato 25 fenomeni concentrati sul Mezzogiorno. 

Fine febbraio - inizio marzo: una perturbazione organizzata al cospetto del Mediterraneo. 

Dopo un effimero promontorio d'alta pressione atteso tra domenica 26 e lunedì 27, a cavallo tra il termine di febbraio e l'esordio di marzo, ecco farsi strada una nuova, più importante ondulazione della corrente a getto e pertanto l'insediarsi di una vera e propria saccatura con asse disposto sull'Europa occidentale. Un evento di MALTEMPO con pioggia e neve sulle Alpi potrebbe quindi scandire i ritmi del tempo nel momento di transizione tra l'inverno e la primavera meteorologica. 

Seguite gli aggiornamenti. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum