Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultimissime della sera: la riscossa dell'anticiclone sul Mediterraneo

Rinforza sull'Europa e sul Mediterraneo, una figura vistosa di alta pressione apportatrice di clima estivo e valori termici elevati. Un break temporalesco potrebbe interessare le regioni settentrionali del nostro Stivale tra domenica 26 e lunedì 27 giugno, poi sarebbe il turno dell'anticiclone delle Azzorre.

In primo piano - 22 Giugno 2016, ore 21.10

Situazione attuale: condizioni di tempo INSTABILE ancora riguardano i settori meridionali della nostra penisola, mentre al centro ed al nord, l'affermazione di un campo d'alta pressione alimentato da aria calda di origine subtropicale, determina un forte innalzamento dei valori termici sin oltre i +30°C. Trattasi questa della fase iniziale di un lungo ciclo estivo che, con poche interruzioni, ci riguarderà almeno sino al termine della mensilità di giugno. 

Un campo di pressioni alte e livellate conquista il territorio italiano. 

Tra domani, giovedì 23 e venerdì 24 giugno, giungerà al momento di massima intensità, l'ondata di calura veicolata sul nostro Paese dalla riscossa dell'anticiclone africano sui settori centro-occidentali d'Europa. Ne risulteranno coinvolte anche le nostre regioni centrali e settentrionali che nell'immediato futuro potranno sperimentare una manciata di giornate particolarmente calde.

Nelle prossime 48 ore i valori termici previsti sul nostro Paese potranno superare agevolmente i +30°C, soprattutto nelle zone interne e pianeggianti, con picchi di caldo sino a +35/+37°C sull'Emilia Romagna, le zone interne della Toscana e del Lazio, la Sardegna. Valori certamente più contenuti lungo le coste. Parzialmente escluse dall'ondata di calore le regioni meridionali.

Focus weekend: parentesi temporalesca in arrivo per il settentrione.


Confermata dagli aggiornamenti serali, l'arrivo di una parentesi di instabilità diretta alle regioni centro-settentrionali a cavallo tra il pomeriggio di domenica 26 e la giornata di lunedì 27. Prevista in questa sede alcune manifestazioni temporalesche intense su Alpi, Prealpi e Valpadana. Farebbe seguito lunedì 27 un ritocco verso il basso delle temperature con l'interruzione dell'onda di calura africana. 

Fine mese: la riscossa dell'anticiclone oceanico?

Gli ultimi giorni di giugno potrebbero trascorrere sotto l'influenza di una circolazione d'aria più stabile di origine subtropicale oceanica; stiamo citando l'anticiclone delle Azzorre che potrebbe già con l'inizio della prossima settimana, imporre senza troppi problemi la sua voce nel palcoscenico atmosferico europeo. In questa sede, alle condizioni di tempo stabile si accompagnerebbero valori termici caldi ma in media col periodo stagionale. 

Seguite gli aggiornamenti. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 21.25: A14 Pescara-Bari

fog

Nebbia a banchi nel tratto compreso tra Val Di Sangro (Km. 422) e Vasto Sud (Km. 454,6) in entram..…

h 21.24: A32 Torino-Bardonecchia

catene snow

Neve nel tratto compreso tra Barriera Di Salbertrand (Km. 57,5) e Svincolo Bardonecchia (Km. 72,2)..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum