Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultimissime della sera: l'inverno europeo pronto a segnare il secondo goal della stagione

Conferme anche questa sera dall'aggiornamento del modello europeo ECMWF, a seguito di una fase fredda ed instabile di matrice nord-atlantica, potrebbe addirittura affacciarsi il gelo da nord-est ad iniziare dai settori settentrionali dell'Europa.

In primo piano - 14 Gennaio 2015, ore 21.00

Situazione attuale: giornata di tempo buono su molte aree dello stivale italiano, specie al centro ed al meridione. Nubi compatte su Toscana e Liguria, associate a qualche pioviggine di poco rilievo, tempo variabile anche su Lazio, Campania e nord della Sardegna. Nebbie e nubi basse sulla Valpadana centro-orientale. La ventilazione è risultata meridionale su tutto il Paese, con rinforzi lungo le coste tirreniche centrali e settentrionali. Temperature attestate su valori molto miti.

Un sistema frontale organizzato transiterà sull'Italia tra venerdì 16 e sabato 17.

Il graduale cedimento del campo anticiclonico che sta avvenendo in questi giorni, favorirà l'ingresso di un sistema perturbato previsto interessare le regioni centrali e settentrionali italiane tra venerdì 16 e sabato 17 gennaio. Le precipitazioni investiranno dapprima le regioni settentrionali, accompagnate inizialmente da valori termici miti e nevicate relegate solo oltre i 1000 metri di quota, un primo ritocco verso il basso delle temperature è atteso sabato 17, quando la depressione in graduale spostamento verso est, agevolerà l'ingresso di una massa d'aria più fredda nord-atlantica alle quote superiori, i cui effetti andranno manifestandosi partendo dai settori nord-occidentali italiani.

Scenari incerti sul medio e sul lungo termine, ma l'anticiclone resterà a debita distanza dal nostro territorio.

Una circolazione piuttosto fredda ed instabile, caratterizzerebbe il tempo della prossima settimana, anche se gli effetti in termini di precipitazioni ed eventuali nevicate, rimane al momento ancora incerto. Quello che appare chiaro sin da subito, sarà lo svuotamento di vorticità che riguarderà i settori nord-atlantici e canadesi, evento che ridurrà al minimo ulteriori interventi dell'anticiclone oceanico sull'Europa a minare le sorti del nostro inverno.

Ancora incertezza in merito alla formazione di una zona d'alta pressione di tipo "termico", cioè legata al peso stesso dell'aria fredda, collocata presumibilmente tra la penisola Scandinava e la Russia settentrionale. Alcune previsioni pongono risalto a questo tipo di evoluzione che potrebbe aprire per l'Europa, scenari invernali anche molto rigidi. Al momento preferiamo mantenere una certa cautela, limitandoci ad affermare che il periodo a cavallo tra la seconda e la terza decade di gennaio, manterrà buone chances d'avere connotati invernali con freddo moderato ed episodi di instabilità in grado di garantire neve sia sulle Alpi che sull'Appennino.

Questa sera il modello europeo pone risalto ad una fase di instabilità portata da una depressione di origine nord-atlantica che sarebbe pronta a coinvolgere le nostre regioni italiane tra martedì 20 gennaio e mercoledì 21, portando piogge diffuse a tutto il Paese. Il livello delle nevicate sulle regioni settentrionali sarebbe posto a quota molto bassa.

Nelle giornate successive viene prevista la formazione di un anticiclone ibrido tra l'oceano Atlantico settentrionale, la Scandinavia e la Russia settentrionale. Aria più fredda di origine artico-continentale, inizierebbe a scivolare sull'Europa, partendo dai settori settentrionali del continente. Nel frattempo proseguirebbe la fase di instabilità mediterranea.
 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum