Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultimissime della sera: l'inverno europeo ben presto ad un importante bivio previsionale

Uno sguardo all'evoluzione atmosferica a lungo termine; alta pressione oppure freddo invernale? Questo il dilemma sul quale si arrovellano le previsioni deterministiche sulle lunghe distanze previsionali.

In primo piano - 20 Gennaio 2016, ore 21.10

Situazione attuale: giornata caratterizzata dal transito di una nuova, debole perturbazione che quest'oggi ha recato addensamenti nuvolosi lungo i versanti tirrenici del Paese. Scarse le precipitazioni, essenzialmente limitate a pioviggini inconsistenti e di breve durata, maggiori schiarite lungo i versanti adriatici, su parte delle regioni settentrionali ed al mezzogiorno d'Italia. Ventilazione moderata variabile, temperatura ancora attestata su valori tendenzialmente freddi anche se con  tendenza ad un graduale aumento rispetto alla giornata di ieri.

Persiste una circolazione d'aria fredda che investe soprattutto i versanti adriatici del Paese.

Almeno sino al fine settimana persisterà un pattern stmosferico ormai divenuto predominante negli inverni del recente passato: una figura di alta pressione persisterà infatti sull'Europa occidentale (Penisola Iberica) favorendo sul nostro Paese la persistenza di una ventilazione nord-orientale piuttosto fredda. Fenomeni residui di instabilità si attarderanno soprattutto sui versanti orientali del centro e del sud Italia. Valori termici di GELO sull'est Europa.

Medio termine: riscossa dell'alta pressione su parte del vecchio continente.

Relativamente alla terza decade di gennaio sembra abbastanza sicuro un nuovo rinforzo dell'anticiclone sul Mediterraneo, evento che viaggerebbe di pari passo con un incremento delle vorticità zonali sull'oceano Atlantico. Queste ultime fornirebbero "linfa vitale" al consolidamento dell'alta pressione segnatamente sui settori centrali e soprattutto occidentali d'Europa. Freddo intenso persisterebbe invece sulla Russia e l'Europa dell'est. (Scandinavia compresa)

Lungo termine: possibile ritorno del freddo?

Relativamente al periodo compreso tra la fine di gennaio e l'inizio di febbraio si leggono in rete pareri contrastanti circa l'andamento dell'inverno in questo delicato periodo stagionale nel quale l'inevitabile allungamento delle giornate inizia a porre dei paletti circa la possibilità d'avere ancora degli episodi di freddo intenso invernale rivolti alle medie ed alle basse latitudini d'Europa.

Entro tale periodo potremo senza alcun dubbio osservare un rinforzo dell'attività ciclonica extratropicale sull'oceano Atlantico settentrionale, evento di assoluta rilevanza che metterà ancora una volta in risalto il rinforzo del lobo canadese del Vortice Polare. Da questo punto di partenza i percorsi dell'atmosfera possono essere molto diversificati tra loro. Una condizione di questo tipo favorisce generalmente un rinforzo dell'anticiclone sull'Europa, ma senza generalizzare troppo,  l'evoluzione atmosferica generale potrebbe in realtà presentare dei colpi di scena imprevisti.

Un cosiddetto "arricciamento" del lobo canadese del Vortice Polare cosí come è stato messo in evidenza negli aggiornamenti odierni del modello americano, potrebbe quindi essere un'ipotesi non del tutto campata per aria.

Seguite i prossimi aggiornamenti.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 08.14: A1 Firenze-Roma

coda rallentamento

Code causa traffico intenso nel tratto compreso tra Firenze Sud (Km. 300,9) e Incisa - Reggello (Km..…

h 08.13: Roma Via delle Vigne Nuove

incidente rallentamento

Incidente, traffico rallentato nel tratto compreso tra Via Giovanni Conti e Via Capraia in direzi..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum