Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultimissime della sera: l'inverno affila gli artigli

Conclusa l'ennesima parentesi piovosa e mite dello Scirocco, l'inverno potrebbe iniziare a farsi vivo partendo dai settori nord-orientali del continente. Quali sarebbero i risvolti per l'Italia?

In primo piano - 25 Novembre 2014, ore 21.00

Situazione attuale: giornata contraddistinta dal graduale rinforzo della ventilazione sciroccale che accumula nuvolosità e piogge sui settori occidentali del Paese. Precipitazioni sparse sulle regioni nord-occidentali e sulla Sardegna, qualche temporale segnalato sulla Liguria sia nella mattinata che durante la serata odierna. Manifestazioni temporalesche anche sulla Sicilia orientale. Temperature attestate su valori molto tiepidi sia in quota che al suolo, ventilazione prevalentemente meridionale.

Ancora una settimana di forte instabilità sulla nostra penisola.

Gran parte della settimana sarà da considerare governata dall'instabilità, e non potrebbe essere altrimenti, stante la presenza di una ventilazione meridionale che terrà sotto assedio la nostra penisola ancora per diversi giorni. Responsabile di questa situazione, la presenza di un'attiva figura ciclonica posta sull'Europa occidentale. Una prima, modesta perturbazione interessa già in queste ore le regioni occidentali del Paese, determinando piogge a tratti anche intense su Liguria, Toscana e Lazio. Nubi sparse ed instabilità attesi sui versanti occidentali del Belpaese anche giovedì 27, mentre l'arrivo di venerdì 28 segnerà purtroppo un'altra giornata di MALTEMPO sulle regioni nord-occidentali, sotto la spinta di uno Scirocco più furente che mai.

L'arrivo del weekend segnerà con tutta probabilità l'esordio di una nuova fase atmosferica dai risvolti invernali quantomeno a livello europeo. L'aria fredda presente sui settori nord-orientali del continente risulterà infatti determinante nel comprendere quelli che saranno i comportamenti della depressione mediterranea che, dopo aver stazionato per un paio di giorni (sabato 29 - domenica 30) sul basso Mediterraneo, verrà risucchiata verso l'Italia, prolungando così una fase di instabilità che sembra non avere mai fine.

Lunedì 1 dicembre e martedì 2, saranno ancora giornate governate dall'instabilità che in questo caso tenderà a farsi presente soprattutto sui settori di mezzogiorno e lungo i versanti adriatici, sino a quel momento parzialmente esclusi dai fenomeni. La "vecchia" depressione (cioè quella che ci sta interessando attualmente) verrà di fatto rinvigorita da una nuova iniezione d'aria fredda artico-continentale, agevolando così un certo ritocco verso il basso delle temperature che dovrebbero riportarsi in media col periodo stagionale sulle primissime battute di dicembre.

Volgendo lo sguardo a LUNGO TERMINE, il centro di calcolo europeo sembra avvallare l'ipotesi di una distensione anticiclonica verso l'Europa settentrionale. Il nostro Paese sarebbe parzialmente scoperto da tale protezione e sperimenterebbe condizioni di modesta instabilità in un contesto termico certamente più freddo rispetto a quello attuale. In questo frangente risulterebbe chiusa e serrata la porta alle correnti miti di origine oceanica mentre un ruolo certamente più importante sarebbe rivestito dalle correnti più fresche (se non addirittura fredde) di origine orientale.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 00.21: S03 Strada Grande Comunicazione Fi-Pi-Li (diramazione per Pisa)

coda incidente

Code causa incidente nel tratto compreso tra Svincolo Navacchio-Visignano (Km. 68) e Svincolo Gello..…

h 00.18: S03 Strada Grande Comunicazione Fi-Pi-Li (diramazione per Pisa)

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Svincolo Gello-Bivio Allacciamento Fi-Pi-Li per Livorno (Km. 58)..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum