Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultimissime della sera: l'estate vacilla nuovamente a partire dal nord

L'attenuazione dell'anticiclone determinerà una graduale accentuazione dell'instabilità a partire dalle regioni settentrionali. Manifestazioni temporalesche diverranno sempre più diffuse già a partire dalla giornata di domani, martedì 12 agosto. Il culmine dell'instabilità sul finire della settimana. Sole e caldo al centro-sud ,ma un ricambio d'aria è atteso anche su queste regioni entro il prossimo weekend. In seguito ancora incertezza.

In primo piano - 11 Agosto 2014, ore 19.30

Situazione attuale: situazione di attesa per le regioni settentrionali dove il tempo è risultato abbastanza buono per gran parte della giornata. Annuvolamenti più intensi solo su Alpi e Prealpi con occasionali temporali nelle aree di nord-est. Altrove tempo buono e caldo con annuvolamenti rari e poco consistenti. Condizioni afose lungo le coste e nelle aree pianeggianti di Valpadana. Caldo più secco al centro-sud. Ventoso sulle coste tirreniche settentrionali e sulla Liguria.

Al via una nuova fase d'instabilità.

A partire dalle regioni settentrionali, vanno attenuandosi le condizioni anticicloniche sull'Italia. Una nuova fuoriuscita della corrente a getto a partire dai settori europei occidentali, darà il via ad una fase d'instabilità particolarmente sensibile e duratura, proprio le regioni del nord dovrebbero esserne particolarmente colpite.

Una depressione ricolma d'aria fredda alle quote superiori, andrà infatti estendendo la propria influenza ai settori mediterranei settentrionali, determinando alcune giornate di tempo incerto. A risentirne, specie verso il termine della settimana corrente, saranno anche i settori del centro Italia ove andrà manifestandosi soprattutto tra Ferragosto e sabato 16, qualche episodio di instabilità essenzialmente concentrato nelle zone interne. Il fine settimana si preannuncia fresco e ventilato al centro ed al nord, più caldo solo al meridione.

L'aggiornamento serale del modello europeo, in linea con quanto previsto dagli americani, prevede un'evoluzione atmosferica assai instabile sulle regioni settentrionali. Una estesa e complessa figura depressionaria seguiterebbe infatti a dominare le redini del tempo dell'intera Europa, inglobando al suo interno anche i settori settentrionali dell'Italia. Le giornate di instabilità più forte paiono essere quelle di mercoledì 13, giovedì 14 e Ferragosto, venerdì 15.

Tra domenica 17 e lunedì 18, l'intera struttura depressionaria abbandonerebbe il nostro territorio per lasciar spazio all'arrivo dell'alta pressione che apporterebbe un miglioramento del tempo soprattutto al nord. Nel contempo una spazzolata di venti occidentali porterebbe via la calura anche dei settori di mezzogiorno.

Un grande canale depressionario resterebbe comunque ben attivo sui settori europei occidentali, appena ad ovest dell'Italia. Da questa posizione l'Italia ricadrebbe sul lato ascendente dell'intera struttura depressiona con effetti ancora tutti da valutare. Avremo maggiori possibilità d'avere fasi soleggiate e calde al centro-sud, mentre al nord potrebbero invece rinnovarsi le occasioni di tempo instabile.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum