Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultimissime della sera: l'anticiclone settembrino farà ben presto piazza pulita dell'instabilità

L'ultima parte di settembre riporterà sull'Italia condizioni atmosferiche assai distanti dall'instabilità che ha caratterizzato spesso e volentieri le tre mensilità estive. L'aria più fresca / fredda di origine atlantica scorrerà solo a latitudini molto elevate mentre sull'Europa meridionale e sul bacino del Mediterraneo si faranno strada condizioni anticicloniche foriere di un periodo autunnale tutt'altro che sgradevole.

In primo piano - 23 Settembre 2014, ore 19.30

Situazione attuale: in queste ore un modesto sistema frontale sta transitando sul bacino del Mediterraneo determinando annuvolamenti sparsi sulle regioni centrali e meridionali. La parte più settentrionale di questa banda nuvolosa è costituita da nubi stratificate mentre le porzioni più meridionali contemplano la presenza di rovesci e cumulonembi associati a temporali che hanno interessato soprattutto la Sardegna, il basso Lazio e la Campania. Tempo buono sulle regioni del nord con temperature gradevoli e ventilazione settentrionale.

Ancora un po' di instabilità su sul centro e sud Italia, poi...

Le prossime giornate saranno caratterizzate ancora una volta dall'instabilità che in questo caso tenderà a prediligere i settori centrali e meridionali dello stivale. Infiltrazioni d'aria più fresca di origine atlantica faranno breccia sul bacino del Mediterraneo, innescando la formazione di precipitazioni sparse. Nella giornata di domani, mercoledì 24 ritroveremo temporali e rovesci di pioggia su Toscana e Lazio mentre giovedì 25 i fenomeni tenderanno a migrare al mezzogiorno con nuovi temporali su Sicilia e Calabria.

In seguito l'anticiclone andrà in buona parte a chiudere i rubinetti dell'instabilità diretti al bacino del Mediterraneo. L'aria più calda in quota veicolata da questo colosso di stabilità, inizierà a far sentire i propri effetti lungo lo stivale già da venerdì 26 settembre, determinando una stabilizzazione delle condizioni meteorologiche a partire dal nord e dalla Sardegna. Nel fine settimana l'alta pressione si estenderà al rimanente territorio italiano facendo piazza pulita di nubi e precipitazioni e regalando un weekend di tempo piacevolmente soleggiato.

L'anticiclone seguiterebbe ad interessare il bacino del Mediterraneo anche negli ultimissimi giorni del mese, determinando una persistenza del tempo buono sin verso gli esordi di ottobre. Questa particolare situazione atmosferica troverebbe risposta nell'aumento delle vorticità zonali (corrente a getto occidentale) che prenderebbe a scorrere vivace sui settori europei settentrionali e sul nord-Atlantico.

Anche volgendo lo sguardo ai primi di ottobre, l'anticiclone potrebbe continuare ad essere il protagonista principale della scena atmosferica europea. I massimi anticiclonici collocati appena a nord delle Alpi potrebbero tuttavia favorire l'avvicinamento di una depressione dall'oceano all'Europa occidentale, con risvolti ancora tutti da valutare.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 23.11: A7 Milano-Genova

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Vignole Borbera (Km. 88,6) e Isola Del Cantone (Km. 100,7) in d..…

h 22.58: A13 Bologna-Padova

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Monselice (Km. 88,6) e Terme Euganee (Km. 95) in direzione..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum