Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultimissime della sera: l'anticiclone ritorna protagonista dell'Italia?

L'evoluzione relativa al medio ed al lungo termine, ritorna a stringere l'occhiolino su scenari di tempo stabile e soleggiato portato dall'alta pressione sul Mediterraneo. Vediamo nel dettaglio cosa potrebbe accadere.

In primo piano - 20 Agosto 2015, ore 21.00

Situazione attuale: sull'Italia tendono ad essere ripristinate condizioni di alta pressione che determinano un'attenuazione dell'instabilità. Il sole torna a concedersi generosamente e le temperature accennano ad una ripresa rispetto ai valori registrati appena 24 ore fa. La circolazione dei venti risulta ancora piuttosto attiva, vedendo prevalere una dominanza di Libeccio e Maestrale con umidità su valori contenuti e clima gradevole. 

Una nuova parentesi anticiclonica.

Nelle ultime ore un miglioramento abbastanza sensibile delle condizioni atmosferiche si è verificato su tutto il nostro Paese, con il soleggiamento che è tornato ad imporsi con decisione sul nostro territorio. L'alta pressione ci terrà compagnia almeno sino alla giornata di domenica 23 agosto, portando sul Mediterraneo temperature gradevoli, seppur con la tendenza ad un nuovo, lieve aumento col passare dei giorni. 

Passaggio instabile sulle regioni del NORD tra domenica 23 e lunedì 24 agosto; l'accendiamo?

Abbiamo ancora un nodo da sciogliere, rappresentato dall'ingerenza fresca ed instabile portata da una nuova figura di bassa pressione che tra la serata di domenica 23 e soprattutto la giornata di lunedì 24 agosto, potrebbe riportare un po' di instabilità al nord. Il percorso di questa perturbazione sarà sensibilmente più settentrionale rispetto quanto successo con gli ultimi passaggi instabili, rovesci e temporali dovrebbero pertanto privilegiare Alpi, Prealpi e settori di pianura a nord del fiume Po, escludendo le aree costiere. Martedì 25 assisteremo ad un rinforzo della ventilazione di Libeccio e Maestrale, in grado di operare un nuovo rimescolamento dell'aria, conservando così un profilo termico estivo ma gradevole. 

Medio e lungo termine: l'alta pressione rimette radici sul Mediterraneo?

Nel periodo compreso tra l'ultima settimana di agosto ed i primi giorni di settembre, l'alta pressione sembrerebbe decisa a voler concludere una volta per tutte il ciclo di instabilità che in questi giorni ha interessato il Mediterraneo. La chiusura di tale corridoio perturbato sarà senza dubbio agevolata dal riassorbimento della bolla di calore sulla penisola Scandinava, vedendo di fatto ripristinate le posizioni originarie delle pedine bariche sullo scacchiere atmosferico europeo. 

Le circolazioni di bassa pressione ritornerebbero a governare il tempo delle latitudini settentrionali, mentre l'alta pressione conserverebbe l'estate mediterranea sino all'esordio di settembre, riportando anche un po' di caldo. 

Linea di tendenza ovviamente da confermare. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum