Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultimissime della sera: instabilità o anticiclone?

La terza decade di ottobre potrebbe segnare la data di inizio per un graduale rinforzo del Vortice Polare ma gli interrogativi su tale evoluzione sono ancora molti. Vediamo nel dettaglio.

In primo piano - 13 Ottobre 2015, ore 21.00

Situazione attuale: una vistosa figura di bassa pressione tiene sotto scacco il nostro Paese, convogliando una serie di corpi nuvolosi responsabili dell'instabilità che in queste ore interessa soprattutto i versanti tirrenici delle regioni centrali e settentrionali. La ventilazione si presenta ancora di tipo meridionale, temperature ancora attestate su valori abbastanza tiepidi, seppur con tendenza ad una graduale flessione partendo dalle regioni settentrionali.


Insidiosa depressione a spasso per il Mediterraneo.

Neanche fosse una novità, il resto della settimana ricadrà ancora una volta sotto l'influenza di una figura ciclonica ricolma d'aria fredda alle quote superiori. Trattasi di una circolazione residua di quello che è stato un poderoso scambio meridiano che ha influenzato la circolazione atmosferica europea in questo scorcio d'autunno.

Gli effetti diretti portati dalla presenza del "nocciolo" d'aria fredda alle quote superiori ricadrà soprattutto sul tempo delle regioni settentrionali, tutto attorno ad esso, un turbinio di sistemi nuvolosi distribuiranno rovesci e temporali su diverse regioni d'Italia, compreso il meridione. Le precipitazioni più abbondanti privilegeranno i settori tirrenici

Medio termine: l'anticiclone tenta la conquista dell'Europa.

Nel periodo compreso tra lunedì 19 e mercoledì 21, l'alta pressione delle Azzorre tenterà la conquista dell'Europa, trovando dinanzi a sè una circolazione ciclonica ormai radicata da diverse settimane. Il modello europeo mette infatti in evidenza per tale periodo, ancora una circolazione di venti nord-orientali piuttosto freddi. Le temperature sul nostro Paese risulterebbero leggermente sotto la media del periodo, con fenomeni di instabilità che in questo caso penalizzerebbero le regioni meridionali dello stivale.

Lungo termine: l'ultima parola all'anticiclone?

Volgendo lo sguardo alla terza decade ottobrina possiamo osservare la distensione dell'alta pressione delle Azzorre sull'Europa, manovra che sarebbe in buona parte dovuta all'incremento delle vorticità zonali legate al Vortice Polare in via di graduale rinforzo.

Dopo un periodo di instabilità e di sbalzi termici potremo quindi avviarci verso una fase più statica e meno irrequieta?

Ancora una prognosi riservata!


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 17.57: A14 Bologna-Ancona

vento-forte

Vento forte nel tratto compreso tra Faenza (Km. 64,5) e Pesaro-Urbino (Km. 155,9) in entrambe le..…

h 17.57: Milano Via Francesco Melzi D'Eril

incidente rallentamento

Traffico rallentato causa incidente sulla Via Cesare Cesariano…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum