Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultimissime della sera: incertezza fino a venerdì 20 maggio, poi forse l'anticiclone

Aria fresca nord-atlantica determinerà ancora manifestazioni sparse di INSTABILITA' concentrate soprattutto sui settori più orientali del nostro Paese. Una distensione più decisa dell'alta pressione solo nella terza ed ultima decade di maggio.

In primo piano - 12 Maggio 2016, ore 21.10

Situazione attuale: una circolazione piuttosto attiva di bassa pressione ancora determina sul nostro Paese, manifestazioni sparse di instabilità che quest'oggi prediligono soprattutto le regioni più orientali. Sul nostro territorio italiano transita infatti il ramo freddo della depressione che nella serata di ieri, mercoledì 11 maggio, ha portato rovesci sparsi di pioggia sovente a sfondo temporalesco, mentre nella giornata odierna, l'ingresso del Libeccio e del Maestrale a partire dai mari occidentali, consente l'intervento di schiarite anche ampie, seppur in un contesto molto ventilato. 

Focus WEEKEND: ancora l'instabilità protagonista del nostro Paese ma non dappertutto. 

Ulteriori contributi d'aria fresca proveniente dalle latitudini settentrionali europee, andranno ad alimentare proprio in concomitanza col weekend, una vasta circolazione depressionaria con perno sui settori centro-orientali d'Europa. Ne deriverà un fine settimana dalle caratteristiche INCERTE, nel quale gli episodi di instabilità sovente a sfondo temporalesco, guadagneranno soprattutto i settori centrali e settentrionali del nostro Paese. Sabato 14, rovesci sparsi potranno interessare le coste del versante tirrenico con particolare riferimento alla Liguria levantina, dell'alta Toscana, del Lazio e della Campania. Precipitazioni sparse anche sul nord-est (Veneto e soprattutto Friuli). Tra le aree più soleggiate avremo l'angolo nord-occidentale e le due isole maggiori. Domenica 15 un parziale miglioramento interverrà anche sul resto del Paese, anche se l'instabilità potrà ancora insistere nelle ore pomeridiane lungo il nostro Appennino ed occasionalmente anche sull'angolo nord-orientale. 

Uno sguardo al tempo della prossima settimana: prima le incertezze portate da una circolazione nord-occidentale, poi una maggiore affermazione anticiclonica. 

Nel periodo compreso tra lunedì 16 e giovedì 19 maggio, sperimenteremo ancora la persistenza di una moderata circolazione di bassa pressione centrata sui settori centro-orientali d'Europa. Ne deriveranno ancora alcune giornate caratterizzate da una spiccata variabilità, qualche spunto temporalesco qua e là lungo i nostri rilievi montuosi. Mancherà comunque l'intervento di un sistema frontale organizzato come quello intervenuto sul nostro territorio nelle ultime 48 ore, verranno in tal modo favorite schiarite anche ampie sulle pianure e sulle zone costiere, dove il tempo risulterà discreto, soprattutto sui settori più occidentali, sulle regioni di nord-ovest e sulla Sardegna. 

Citiamo infine un possibile rinforzo delle fasce anticicloniche subtropicali in concomitanza con l'arrivo della terza decade di maggio. Alle lunghe distanze previsionali sembra essere questa la linea di tendenza più probabile, anche se sono necessarie tuttavia delle ulteriori conferme

Seguite gli aggiornamenti. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 09.14: SS21 Della Maddalena

catene sdrucciolevole

Ghiaccio nel tratto compreso tra 638 m dopo Incrocio Demonte (Km. 17) e 3,983 km prima di Incrocio..…

h 09.14: A50 Via Sandro Pertini incrocio Tangenziale Ovest Di Milano

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Allacciamento A1 Milano-Napoli (Km. 31..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum